Mourinho: “Il mio prossimo club deve essere come l’Inter del Triplete”



Mourinho
Foto: pagina Facebook Manchester United

Dopo l’esonero dal Manchester United, Jose Mourinho spiega cosa vuole nella sua prossima squadra: “Voglio empatia con tutti, com’era nell’Inter”

Jose Mourinho, in un’intervista concessa al Telegraph, ha parlato del suo futuro, tracciando l’identikit ideale della sua prossima squadra. Dopo l’esonero dal Manchester United, il portoghese si è concesso un periodo di riposo, prima di intraprendere un’altra avventura a bordo di una panchina.

In particolare, la prossima squadra del portoghese deve essere come l’Inter del Triplete: “Il denaro non è la priorità, ma voglio un calcio di alto livello e ambizioso. Voglio lavorare nell’empatia strutturale, voglio lavorare con le persone che amo. Persone con cui sono felice di lavorare, con cui condivido le stesse idee. Voglio empatia con tutti, com’era all’Inter.

“Questa è la prima volta che non vinco nessun trofeo per 18 mesi – conclude lo Special One -. Ora ho tempo per pensare, riflettere, provare a capire tutto e cercare di essere pronto per il futuro che sta arrivando”.

Leggi anche