Napoli
Foto: Facebook Napoli

Trionfo azzurro al Maradona. Il Napoli vince contro la Juventus grazie ad un rigore di Insigne e torna a respirare aria d’Europa

Il Napoli torna alla vittoria. Gli azzurri, al termine di una partita al cardiopalma, conquistano i tre punti contro una Juventus mai doma. La rete del trionfo è del capitano azzurro che trasforma con freddezza un rigore procurato da un braccio largo di Chiellini in area che colpisce Rrahmani al volto. Il dato sul possesso palla e sulle conclusioni è a senso unico ma, nonostante l’apparente dominio bianconero, la concretezza del Napoli permette ai padroni di casa di guadagnare tre punti d’oro contro una diretta antagonista per la corsa all’Europa.

Potrebbe interessarti:

Particolarmente positiva la prestazione della coppia difensiva azzurra composta dal duo Maksimovic-Rrahmani. I due, nonostante le costanti e pericolose sortite offensive bianconere, si sono dimostrati all’altezza dei compiti assegnati da Gattuso tenendo a bada per oltre 90 minuti un avversario ostico come Cristiano Ronaldo.

Gattuso ritrova una vittoria importantissima per dare serenità all’ambiente ma perde Hirving Lozano. Il messicano, al termine di uno scatto di oltre 50 metri, accusa un forte dolore al quadricipite femorale destro ma ha stretto i denti ma rimane in campo fino alla fine della partita.

Tabellino e marcatori

Marcatori: 31′ Insigne (rigore).

Ammoniti: 23′ Di Lorenzo (atterramento); 30′ Chiellini (gomitata); 45′ Cuadrado (atterramento); 56′ Bakayoko (trattenuta); 93′ Rabiot (atterramento).

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Maksimovic, Mario Rui; Zielinski (65′ Elmas), Bakayoko; Politano (64′ Ruiz), Insigne(88′ Lobotka), Lozano; Osimhen (75′ Petagna).
All.: Gattuso.

Juventus (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (46′ Alex Sandro), De Ligt, Chiellini, Danilo; Bernardeschi (63′ McKennie), Bentancur (72′ Kulisevski), Rabiot, Chiesa; Morata, Ronaldo.
All.: Pirlo.

Arbitro: Doveri.

Letture Consigliate