napoli
Twitter @sscnapoli

Al neo “Diego Armando Maradona” la squadra di Gattuso non sbaglia e ottiene il pass per i sedicesimi di Europa League

Il Napoli di Gattuso raggiunge i sedicesimi di Europa League grazie al pareggio per 1-1 contro gli spagnoli della Real Sociedad. Decisivo quindi il gol di Piotr Zielienski, che regala agli azzurri la prima goia al “nuovo” stadio “Diego Armando Maradona”.

La partita

Parte decisamente con il piede sull’acceleratore la Real Sociedad. Nei primi minuti infatti gli spagnoli sono aggressivi e creano diversi pericoli per la porta di Ospina. Al 13′ William Josè impegna il portiere azzurro ad una parata non facile con i pugni. Al 19′, poi Portu, servito da William Josè, si divora il gol del vantaggio. Il Napoli a poco a poco riesce a prendere le misure agli ospiti e al primo affondo trova il gol con Zielinski sugli sviluppi di un corner.

Nella ripresa sono ancora gli ospiti a partire meglio con Merino che al 53′, di sinistro, sfiora il pareggio. Le trame offensive del Napoli passano tutte per Mertens, ed è proprio il belga a lanciare al 59′ Lozano in campo aperto ma il suo tiro termina sul fondo. Nel finale la Real Sociedad tenta il forcing e arriva il gol al 92 grazie a Willian Josè. Gol pesantissimo, che porta anche gli spagnoli ai sedicesimi. Dopo cinque minuti di recupero Napoli-Real Sociedad termina 1-1.

Il tabellino di Napoli-Real Sociedad

Marcatori: 35′ Zielinski, 92 William Josè

Napoli (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (82′ Ghoulam); Ruiz, Bakayoko (70′ Demme); Lozano (70′ Politano), Zielinski (74′ Elmas), Insigne; Mertens (70′ Petagna). All. – Gattuso

Real Sociedad (4-4-2): Remiro; Zaldua (46′ Gorosabel), Zubeldia, Le Normand (78′ Sagnan), Monreal (78′ Munoz); Portu, Guevara (78′ Isak), Merino, Zubimendi; Januzaj, Willian José. All. – Alguacil