Koulibaly
Foto: YouTube Serie A

Piove sul bagnato in casa Napoli: si fa male Koulibaly. Il possente centrale di difesa della squadra partenopea sarà costretto ai box

Perde 2-0 il Napoli. Perde punti in classifica e perde anche il suo miglior difensore. Ieri Kalidou Kulibaly si è trovato costretto anzitempo a lasciare il terreno di gioco.

Potrebbe interessarti:

Siamo al 25′ del primo tempo, all’Olimpico. Il Napoli di mister Gattuso è sotto di una rete a zero contro una straripante Lazio guidata dal suo miglior goleador Ciro Immobile. Kalidou Koulibaly si tocca la coscia e comincia a zoppicare mandando segnali poco confortanti alla panchina. Stringe i denti e continua a giocare, seppur in evidente affanno. Diversi gli interventi in ritardo, uno su tutti costa al senegalese il cartellino giallo al 30′ del primo tempo. E’ evidente l’affaticamento del pilastro in maglia azzurra che lascia il campo al 55′ della ripresa.

A seguito degli esami strumentali svolti in giornata la diagnosi è lampante: distrazione di primo grado del muscolo retto femorale sinistro. Kalidou Koulibaly sarà costretto ai box per un bel po’. Il giocatore ha già dato il via ad un percorso riabilitativo e le sue condizioni verranno nuovamente valutate tra una decina di giorni.

Stringe i denti Koulibaly e stringe i denti Gennaro Gattuso, che sarà costretto a fare a meno del forte difensore centrale nel prossimo impegno casalingo di campionato contro il Torino.

Letture Consigliate