Nek, ospite di Davimedia, emoziona, canta e suona all’Unisa

AttualitàNek, ospite di Davimedia, emoziona, canta e suona all'Unisa

Filippo Neviani, in arte Nek, si è concesso ai tantissimi studenti regalando un’esperienza unica nell’ambito della rassegna Davimedia

[ads1]

C’è stato un vero e proprio bagno di folla all’Unisa per il cantautore di Sassuolo che, da più di 20 anni, raccoglie successo di pubblico e di critica per le sue canzoni tra pop e rock.

Nek-Davimedia-Unisa-FigliQuesto succede quando un cantautore riesce ad emozionare sempre. E Nek non finisce mai di stupire; da poco più di un mese, infatti, è in edicola il libro Lettera a mia figlia sull’amore, un inno alla vita dedicato alla piccola Beatrice.

Oggi, 20 ottobre 2015, presso l’Università degli Studi di Salerno, Nek ha parlato di queste e di tante altre curiosità tra vita private e vita pubblica, di fronte ad un pubblico in delirio.

Nek-Davimedia-UnisaParlando del successo per la sua versione della canzone di Maurizio Costanzo Se Telefonando, ha raccontato che “la musica non ha età“; con quella interpretazione Nek è diventato intermediario tra due epoche così diverse. Riferendosi sempre al passato, in cui per molti era “il belloccio della situazione“, chiarisce che il suo intento era invece quello di farsi apprezzare per la musica.

E, oggi, dopo 20 anni da quel periodo in cui milioni di ragazzine innamorate di quegli occhi azzurri collezionavano le sue foto, possiamo confermare che le sue canzoni vincono sulla sua faccia. La sua musica è un cielo più azzurro dei suoi occhi, un immenso cielo dove poter guardare per afferrare il senso della vita e le sue emozioni più vere.Nek-Davimedia-Unisa-pubblico

Evidenziando l’importanza dell’impegno in un ambito dove “nessuno ci regala niente“, si ferma a parlare della potenza della passione e dell’amore.

Poi parlando del suo libro dedicato all’amore della sua vita Beatrice, definisce la fede come “quella capacità che abbiamo di non toccare il fondo quando la vita ci presenta momenti complicati” mostrandosi un uomo maturo, che la paternità ha reso ancora più profondo. Un cantante che il pubblico ama tanto!

Nek-Davimedia-pubblico-unisaEd erano tanti, circa 2000 gli studenti muniti di cellulari che volevano immortalare il loro idolo, sperando magari in un selfie o in un autografo; per motivi di ordine pubblico Nek, però, non ha potuto esaudire i loro desideri, ma si è concesso alle tante domande regalando a tutti un’emozione unica.

Nek-Davimedia-UnisaQuando, tra la folla, un ragazzo mostra la sua chitarra, Filippo Neviani lo fa avvicinare e, dopo aver lasciato la sua firma sullo strumento, inizia a suonare e cantare uno dei suoi ultimi successi, accompagnato da un coro di fan.

Nek-Davimedia-UnisaLo desideravano tutti i presenti in aula e alcuni, durante l’incontro, lo hanno chiesto a gran voce e Nek non li ha delusi. Non appena gli hanno prestato la chitarra, prima di concludere l’incontro, ha regalato un’esibizione speciale, che ha trasformato l’Aula Magna dell’Università di Salerno in un luogo magico.

Per l’edizione 2015/2016 della rassegna cinematografica Davimedia, anche la seconda tappa si è conclusa con un grande successo. Intanto, all’Unisa è già tutto pronto per il terzo ospite, dopo il primo incontro con il giornalista di Le Iene Luigi Pelazza e l’evento di oggi con Nek.

[ads2]

Annalisa Saggesehttp://zon.it
Con una laurea in filosofia specialistica appesa al muro e una tesi su intersoggettività e comunità nella "Critica del Giudizio" di Kant nel cassetto, mi sono innamorata dell'affollatissimo mondo della comunicazione e dei social network. Appassionata di fotografia e viaggi, sono sempre pronta a partire per poi raccontare! Mi diverto, nel tempo libero, a scrivere favole e racconti che un giorno forse pubblicherò. Il mio motto, preso in prestito dal passato, è "Sapere Aude!"

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 19:49 19:49