Nemica amatissima: Cuccarini e Parisi a Parliamone sabato



nemica

Nemica amatissima ha impreziosito il sabato pomeriggio di Rai 1. Ieri, nel salotto televisivo della Perego, sono state ospiti Lorella Cuccarini ed Heather Parisi, che tra ricordi e strizzate d’occhio al futuro hanno confezionato l’esclusiva intervista per Parliamone sabato.

Nemica amatissima si è già aggiudicato l’etichetta o, per dirla alla social, il tag di evento televisivo dell’anno, poiché come tutti sanno, segna l’unione inedita di Lorella Cuccarini e di Heather Parisi. Le due ballerine per la prima volta calcheranno lo stesso palco, mettendo a tacere voci di corridoio che da sempre le vedono l’una contro l’altra, addirittura rivali.

Che si tratti di leggende metropolitane o di gossip spicciolo, il mito della rivalità piace al pubblico e crea un alone fascinoso che rende ancora più spasmodica l’attesa che separa gli spettatori dall’inizio dello show. Contenuti e format continuano a rimanere tra i copioni delle regie Rai, ma intanto c’è chi è riuscito a ficcare il naso ben oltre lo scontro titanico, presunto o reale,  Cuccarini-Parisi.

Stiamo parlando di Paola Perego, nemica o amica che sia, quel che è certo è che la conduttrice lo zampino tra la Parisi e la Cuccarini ce lo ha messo eccome! Non solo è stata l’artefice (grazie all’intervento di Lucio Presta, suo marito e agente televisivo) del ritorno in Italia della showgirl di Disco bambina, approdata nel nostro paese direttamente da Hong kong, dopo ben 10 anni di assenza, ma è stata la sola a strappare anticipazioni circa l’attesissimo show Nemica Amatissima, in onda il 2 e il 3 di Dicembre. 

L’intervista a Parliamone sabato

nemica
Studio Nemica amatissima. Fonte: Profilo Twitter di Lorella Cuccarini

Proprio ieri a Parliamone sabato, la Perego ha finalmente concesso ai telespettatori la tanto annunciata intervista al nuovo sodalizio artistico in rosa della tv. Perché annunciata? Perché su Twitter Paola Perego aveva postato alcuni secondi in cui poneva la fatidica domanda ad entrambe le showgirl relativa al presunto astio che secondo la stampa sarebbe esistito tra le due.

Ed ecco arrivare la risposta in studio, proprio durante la chiacchierata con Lorella Cuccarini che ha confessato alla conduttrice:

Non abbiamo mai lavorato insieme, abbiamo fatto 2 o 3 partecipazioni insieme e quindi forse anche per questo questa rivalità è stata raccontata in tutti questi anni…chissà se c’è davvero, lo scopriremo solo vivendo”.

La Cuccarini ha lasciato così la Perego e il pubblico sul filo del rasoio con queste dichiarazioni, ma al tempo stesso ha acceso ancor più la curiosità e la voglia di scoprire lo show.

E se Lorella non si è lasciata tentare, tenendosi gelosamente entro il recinto di una trama che deve restare in sospeso, lo stesso ha fatto Heather che ha risposto in maniera piuttosto vaga alla domanda posta su  una sua possibile esibizione ballettistica:

Stare in mezzo alle coreografie di Veronica Peparini e tutti quei ragazzi che sono dei mostri mi ha davvero emozionato. Io ballerò? Si dice che nella seconda puntata ci sarà qualcosa… chissà staremo a vedere”.

Spazio ai ricordi

Spazio poi ai ricordi, ed ecco citare grandi nomi del calibro di Sandra e Raimondo Vianello o come il grande Corrado che hanno in qualche modo fatto parte della vita privata e artistica della Parisi, mentre nel cuore della Cuccarini c’è un altro nome, quello del re dei conduttori, Pippo Baudo, al quale però è legata da un avvenimento non troppo piacevole relativo al varietà di successo Fantastico:

“Andai ad una cena, a dieci giorni dal debutto e tornando a casa con un ragazzo abbiamo avuto un incidente dove ho subito un taglio profondo di 30 punti sulla fronte. Quella sera pensavo di aver perso tutto. Non sapevo come dire tutto questo a Baudo, due giorni dopo ci sarebbe stata la conferenza stampa. Per questo motivo nella sigla di Sugar Sugar non c’è la frangetta ma nel programma c’è per coprire il taglio”.

Due differenti visioni, due punti di vista completamente opposti: da un lato una Heather Parisi che sente di dire grazie a sé stessa per i sacrifici fatti, per la forza e per l’impegno investiti nella realizzazione di un sogno, dall’altro una Lorella Cuccarini forte e tenace che ha trovato il coraggio di raccontare quel tragico incidente  e che seppur con qualche rimpianto ha ancora energia da vendere, tanta da vedersi a distanza di vent’anni “su un palcoscenico con un ruolo bellissimo e con l’emozione che solo il teatro può regalare”.

Intanto nello storico Teatro 5 di Cinecittà intitolato a Federico Fellini fervono i preparativi per la realizzazione della grande trasmissione in onda a partire da Dicembre, dove non sappiamo se assisteremo al racconto di una storia di amicizia o di dissapori, ma non abbiamo dubbi nell’affermare che con la presenza di queste due artiste talentuose e belle, lo spettacolo è assicurato.

Leggi anche