New York, aereo da Dubai posto in quarantena. Un centinaio i controlli



gatwick

Un aereo della Emirates, proveniente da Dubai, arrivato a New York è stato posto in quarantena. Molti passeggeri hanno iniziato a tossire e a sentirsi male

Un volo della compagnia Emirates proveniente da Dubai ed atterrato al JFK di New York è stato messo in quarantena. Il comandante del velivolo, atterrato alle 9.18 ora locale, durante il volo ha ravvisato che alcune persone hanno iniziato a sentirsi male e a tossire. Per questo motivo sono state allertate le autorità americane che hanno predisposto i controlli medici. Alla fine, solo una decina erano realmente malati e sono stati trasportati in ospedale. Mentre per gli altri passeggeri visitati è stato previsto il normale sbarco.

Sconosciute ancora le cause del malore: probabilmente un’intossicazione alimentare. Eric Philippe, portavoce di de Blasio, sindaco di New York, ha dichiarato tramite Twitter che alcuni passeggeri provenivano da La Mecca, dove è in corso un’epidemia di influenza.

Secondo alcuni testimoni, come riporta la BBC, i passeggeri malati tossivano già prima di partire e, secondo loro, “non avrebbero dovuto farli partire“.

Leggi anche