Nexi, flop a Piazza Affari. L’AD Bertoluzzo: “Un nuovo punto di partenza”

nexi

Flop a Piazza Affari per Nexi, l’azienda italiana di servizi per il pagamento digitale. L’AD Bertoluzzo: “Alla Borsa di Milano arriva una società che fa innovazione”

Debutto flop a Piazza Affari per l’azienda italiana Nexi, che fornisce servizi ed infrastrutture per il pagamento digitale a banche e aziende. Annunciato già nei mesi scorsi la quotazione in borsa. L’entrata nel mondo della finanza è avvenuto con una capitalizzazione iniziale di 5,7 miliardi con un aumento di capitale di 700 milioni e 9 euro di prezzo di collocamento. Nel giorno del debutto, però, la maxi matricola non ha ispirato fiducia negli investitori. Si è infatti attestata al -5,9%.

Nel giorno del debutto, l’Amministratore Delegato Bertoluzzo ha dichiarato: “Credo che la quotazione di Nexi debba essere motivo di orgoglio per il nostro Paese oggi. Alla Borsa di Milano arriva una società che fa innovazione e ha raccolto l’interesse di 340 investitori istituzionali, tra italiani e stranieri“. E assicura che da parte del management c’è “senso di responsabilità nei confronti degli azionisti e nei confronti delle banche“.