Nuova Autocertificazione, ma è un fake: il documento è virale



autocertificazione
Immagine da Ministero dell'Interno

Nuova autocertificazione che riporta la spunta “fidanzato stabile” e “affetto stabile” ma è un fake. Il documento esilarante postato anche da Mentana è virale e impazza sul web

Autocertificazione e Covid-19, è il binomio indissolubile da Coronavirus. Tutti conosciamo bene il documento che consente e motiva gli spostamenti, eppure la versione divertente creata dopo l’ultimo Dpcm ha scatelato l’ilarità del web. La finta autocertificazione è finita anche nelle mani di Enrico Mentana che ha deciso di postarla sui social innescando una catena di share virale.

Il creatore della versione fake si è ispirato al caso scoppiato immediatamente dopo il discorso del Premier Conte, avente come oggetto il controverso termine del “congiunto”. La terminologia piuttosto sommaria usata da Giuseppe Conte ha prodotto una caccia al significato all’ultimo click. In poche ore “congiunti” e “congiunto” sono diventati i risultati più indicizzati da Google.

All’interno della nuova autocertificazione ecco comparire le spunte “fidanzato stabile” e affetto stabile” in riferimento al presunto o reale grado di conoscenza dei famosi congiunti. A fare un minimo di chiarezza è intervenuto il ministro Patuanelli che ha parlato di congiunti fino all’ottavo grado. In questo tumulto di informazioni si introduce l’autocertificazione fake, un trovata divertente che sbeffeggia l’ultimo decreto ministeriale. Una bravata che va letta con un pizzico di malizia o forse come ingenuo tentativo di strappare una risata.

Ecco l’autocertificazione fake

autocertificazione

Leggi anche