Olivia Colman protagonista di un film da Elena Ferrante



Olivia Colman Elena Ferrante

Forte del successo de “L’Amica Geniale”, la penna di Elena Ferrante continua a ispirare il cinema: “La Figlia Oscura” diventerà un film con Olivia Colman

Dopo L’amore molesto I giorni dell’abbandono, un altro romanzo di Elena Ferrante diventerà un film: si tratta de “La Figlia Oscura” e sarà la prima esperienza da regista di Maggie Gyllenhaal. Protagonista Olivia Colman (The Crown), affiancata da un cast di tutto rispetto che comprende: Peter Sarsgaard, Dakota Johnson e Jesse Buckley.

La notizia, lanciata da Variety, arriva a pochi giorni dalla messa in onda, in Italia, della prima puntata de “L’Amica Geniale-Storia del Nuovo Cognome”, secondo capitolo della famosissima quadrilogia di Elena Ferrante e adattata per lo schermo da Saverio Costanzo.

La trama

Di seguito la sinossi ufficiale del romanzo “La Figlia Oscura”:

Leda è un’insegnante, divorziata da tempo, tutta dedita alle figlie e al lavoro. Ma le due ragazze partono per raggiungere il padre in Canada. Ci si aspetterebbe un dolore, un periodo di malinconia. Invece la donna, con imbarazzo, si sente come liberata e la vita le diventa più leggera. Decide di prendersi una vacanza al mare in un paesino del sud. Ma, dopo i primi giorni quieti e concentrati, l’incontro con alcuni personaggi di una famiglia poco rassicurante scatena una serie di eventi allarmanti. Pagina dopo pagina la trama di una piacevole riconquista di sé si logora e Leda compie un piccolo gesto opaco, ai suoi stessi occhi privo di senso, che la trascinerà verso il fondo buio della sua esperienza di madre.

Leggi anche