One Piece, l’anime potrebbe diventare un live-action grazie a Netflix

One Piece

One Piece potrebbe essere il prossimo esperimento in live-action del colosso streaming. Ma per ora i rumors sono destinati a restare tali

I live-action e Netflix. Un connubio che non sempre ha portato fortuna al colosso streaming (vedasi Death Note), ma che nonostante tutto lo stesso potrebbe riproporsi. Questa volta potrebbe toccare ad un anime famosissimo in tutto il mondo, ovvero quel One Piece creato da Eiichiro Oda.

Già qualche anno fa si discuteva della possibilità di poter trarre una serie live-action. Il progetto, mai realizzato, è però finito nel dimenticatoio. Netflix parrebbe ora intenzionata a recuperare l’idea, portando il progetto a compimento. Gira voce tra i fan e gli abbonati infatti che sulla piattaforma streaming potrebbe apparire nei prossimi mesi un live-action del manga.

A supportare tale teoria è apparsa di recente, sulla versione statunitense della piattaforma, in catalogo un’etichetta con la scritta One Piece con tanto di descrizione: “Monkey D. Luffy naviga con la sua ciurma dei pirati di Cappello Di Paglia attraverso la Rotta Maggiore per trovare il tesoro e diventare il nuovo re dei pirati.”

Per ora, però, i rumors sono destinati a restare tali.