Paella de mariscos: colori e profumi della tradizione spagnola



Paella de mariscos

Piatto conosciuto in tutta la penisola iberica,  la Paella de mariscos resta uno dei cavalli di battaglia della cucina spagnola

La Paella de mariscos rappresenta sicuramente uno dei simboli della cucina spagnola. Conosciuta anche come Riso alla marinara o Paella marinara è un piatto unico gustoso e leggero che necessita solo di un po’ di attenzione durante la preparazione e della freschezza degli ingredienti.

Mariscos, in spagnolo, significa “molluschi” e sono proprio i frutti di mare gli ingredienti principali di questa pietanza. Il nome “Paella”, invece, si riferisce alla padella in cui avviene la cottura. Accompagnata con un bel bicchiere di Sangria fa subito festa! Olé!

Ci sono molte varianti di questo piatto e ogni regione ha la sua preparazione. Tra le più conosciute ci sono la Paella valenciana, con carne e pesce e la Paella mista, cucinata principalmente con pollo e molluschi.

Oggi, per la ricetta ella Domenica, noi di CookZon vi proponiamo di fare un “tuffo” nella cultura spagnola, provando questo piatto dalle origini antiche ma dai sapori mediterranei, e di trovare le differenze con il nostro Risotto alla pescatora!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 tazze di riso
  • 4 tazze di brodo di gamberi
  • 1/2 kg di calamari
  • 1/2 kg di gamberi freschi
  • una manciata di frutti di mare ( vongole, cozze..)
  • 1 cipolla
  • 1 pomodoro medio
  • 1/2 peperone rosso
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 tazza di piselli
  • un rametto di prezzemolo fresco
  • olio d’oliva
  • sale, pepe
  • zafferano

Preparazione:

Come prima operazione occorre preparare i gamberi, che dovranno essere puliti e sgusciati. Le teste e i gusci potranno essere usati per fare il brodo. Pulire i calamari e tagliarli a rondelle. Pulire gli altri frutti di mare, eliminando tutta la sabbia.

In una padella ampia, soffriggere con l’olio d’oliva la cipolla, l’ aglio, il peperone e il pomodoro ( questi ultimi tagliati a cubetti) e condire con sale e pepe.

Aggiungere al soffritto i calamari e i frutti di mare finché non comincerà a formarsi un liquido. Aggiungere a quel punto il riso e mescolare il tutto. Versare il brodo di gamberi caldo, preparato in precedenza, mescolare nuovamente ed inserire lo zafferano, per conferire al piatto il caratteristico colore giallo, e lasciar cuocere per tre minuti.

In ultimo inserire i piselli freschi, i gamberi ed il prezzemolo tritato finemente. Aggiustare di sale e pepe, coprire la padella, abbassare il fuoco al minimo e lasciar continuare la cottura per circa 15 minuti.

Decorare con i gamberi, un filo di olio d’oliva e una spolverata di prezzemolo.

 

 

Leggi anche