Palio di Siena 2019: al via la macchina della sicurezza



Palio Siena
Immagine da Pixabay

E’ pronta la macchina della sicurezza in vista del Palio di Siena del 2 luglio. Previsti vigilanza, unità cinofile e artificieri antisabotaggio

La macchina della sicurezza è pronta: al Palio del prossimo due luglio saranno adottate le misure predisposte dal questore di Siena Costantino Capuano.

I varchi d’ingresso, posti in tutta l’area di Piazza del Campo, saranno presidiati dalle forze dell’ordine che si avvarranno anche dell’aiuto degli steward. Il controllo, inoltre, sarà intensificato e reso capillare grazie all’utilizzo di metal detector. Oltre alla vigilanza, sono previsti unità cinofile antiesplosivo, artificieri antisabotaggio e tiratori scelti, posizionati sui tetti. Dall’alto, poi, la zona sarà sorvegliata da un elicottero.

La centrale operativa 118 di Siena-Grosseto, sotto il coordinamento del responsabile Giuseppe Panzardi, assicura, in piazza, la presenza di 100 soccorritori, 7 medici, 7 infermieri, 17 ambulanze e 8 postazioni sanitarie.

Il sindaco Luigi De Mossi ha dichiarato: “I senesi hanno il sacrosanto diritto di vedere e vivere il Palio da Piazza. Per fare in modo che questo succeda siamo disposti a metterci in gioco. Questa soluzione, rappresentata dai nuovi varchi, è la dimostrazione che quando si vuole si possono integrare norme del 2019 con regole del ‘600. È la prova plastica che una città come la nostra riesce a coniugare la novità con la tradizione. Senza sminuire l’una e senza abbandonare l’altra”. 

Leggi anche