Paolo Bonaiuti si è spento a Roma all’età di 79 anni



paolo bonaiuti
screen da YouTube

Si è spento all’età di 79 anni a Roma Paolo Bonaiuti, storico portavoce di Silvio Berlusconi ed ex militante di Forza Italia

Si è spento all’età di 79 anni a Roma Paolo Bonaiuti, storico portavoce di Silvio Berlusconi. Fu sottosegretario a Palazzo Chigi, prima di Angelino Alfano, e militante di Forza Italia fino al 2014.

La sua carriera non inizia in politica. La sua attività principale era quella di giornalista. Mosse i primi passi nel mondo del giornalismo con il “Giorno“. Successivamente, proseguì la sua carriera al Messaggero, fino a ricoprire la figura di vicedirettore. Proprio in quell’occasione pubblicò un editoriale contro Silvio Berlusconi.

Dopo due anni dalla pubblicazione dell’editoriale, però, Paolo Bonaiuti aderisce a Forza Italia e viene eletto per la prima volta deputato. Sarà nel partito del Cavaliere ricoprendo la carica di sottosegretario a Palazzo Chigi per tre legislature, fino al suo addio del 2014 per passare al tempo neo partito NCD. Qualche tempo dopo l’incontro con Berlusconi che egli commentò così al Messaggero: “Sono stato ad Arcore perché me lo ha chiesto Berlusconi. Abbiamo pranzato insieme e poi ci siamo ritrovati a discutere faccia a faccia per tre ore. Come accadeva spesso. Io sono stato per diciotto anni la sua ombra e con lui la sintonia è normale. Ci siamo lasciati abbracciandoci e con un ‘pensaci bene’ che mi aveva profondamente colpito. Ci stavo riflettendo quando mi sono svegliato con i titoli di alcuni giornali che dovrebbero esserci vicini e che hanno fatto i titoli peggiori”. Dentro Forza Italia è sparita l’area riformista e moderata. Io resto nel centrodestra ma per costruire una linea moderata“.

Leggi anche