Parma-Sassuolo
Da Youtube

Il Sassuolo deve vincere a Parma per tenere vive le speranza per la Conference League: Raspadori titolare, chance per Brunetta

il “Tardini” stende il tappeto rosso a Parma-Sassuolo, con i padroni di casa già retrocessi in Serie B a differenza dei neroverdi che ancora sperano in un posto in Conference League.

Potrebbe interessarti:

QUI PARMADifficile possa recuperare Gervinho, molte più possibilità girano intorno alla titolarità di Kucka, che ha smaltito i problemi delle scorse settimane. Chance per Brunetta, in gol la scorsa giornata, a completare l’attacco con Cornelius. Dierckx si candida ad una maglia in coppia con Osorio.

QUI SASSUOLO – De Zerbi dovrebbe dare fiducia a Raspadori, dopo l’ottima prova fornita anche contro la Juventus. Caputo pronto a subentrare nella ripresa. Traoré in leggero vantaggio su Djuricic, mentre a centrocampo dovrebbe spuntarla Maxime Lopez affianco Locatelli. Solito ballottaggio tra i terzini sia a desta che a sinistra, questa volta potrebbe avere la meglio Muldur e Rogerio.

Parma-Sassuolo sarà trasmessa in diretta esclusiva su Sky e in streaming su Now TV alle ore 18:00.

Le probabili formazioni di Parma-Sassuolo

PARMA (4-3-3): Sepe; Busi, Osorio, Dierckx, Gagliolo; Grassi, Hernani, Sohm; Kucka, Cornelius, Brunetta. Allenatore: D’Aversa.

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Chiriches, G. Ferrari, Rogerio; Locatelli, Maxime Lopez; D. Berardi, J. Traore, Boga; Raspadori. Allenatore: De Zerbi.

Letture Consigliate