Parma-Spezia, finisce 0-0 l’anticipo di Serie B al Tardini



parma
https://www.facebook.com/parmacalcio1913/photos/a.1453970318243148.1073741828.1448976835409163/1766468133660030/?type=3&theater profilo facebook ufficiale parma

Parma e Spezia si sfidano nell’ultima giornata del girone di andata di Serie B

Parma e Spezia si sfidano nell’anticipo valido per la 21esima giornata di B. Entrambe cercano la vittoria; il Parma per cercare la promozione diretta, mentre lo Spezia per rincorrere i play-off.

La partita comincia con ritmi molto sostenuti. Lo Spezia cerca subito il gol con Pessina; tiro però murato da Di Cesare. Dopo vari capovolgimenti, i romagnoli falliscono una nitida occasione per passare in vantaggio. Baraye, servito da Dezi, stecca clamorosamente il pallone a pochi metri dalla porta. Al 16′ Dezi ci prova con un tiro da fuori; pallone alto di molto. Dopo i primi 20′ di gioco, la partita comincia a diventare lenta e a tratti noiosa. Le emozioni scarseggiano e il gioco delle due squadre sta diventando confusionario.

Al 36′ Marilungo cerca in area Granoche; Di Cesare intercetta di nuovo una possibile occasione pericolosa dello Spezia. Sempre Granoche, 1 minuto dopo, cerca l’eurogol di tacco, senza però centrare la porta.

Lucarelli conclude la sua partita al 42′. Il difensore commette un fallo di mano volontario, rimediando così il secondo giallo e lasciando i suoi compagni in 10.

Finisce 0-0 il primo tempo al Tardini; partita, fino a questo momento, non degna delle aspettative. Addirittura le statistiche non contano nemmeno un tiro in porta.

Secondo Tempo

Dopo appena 5 minuti, lo Spezia arriva alla conclusione in porta con Pessina; tiro dai 25 metri forte ma centrale. Un minuto dopo, Granoche ci riprova col tacco, centrando un compagno di squadra.

Doppia occasione per il Parma al 14′ sugli sviluppi di un contropiede; Insigne pesca Scozzarella, che con un forte diagonale impegna Di Gennaro. Sulla respinta arriva Baraye, che però calcia su Pessina.

Al 19′ Mastinu calcia da fuori mirando l’angolino basso; attento Frattali che non si fa beffare. Spezia padrone del campo in questi primi 25′ di gioco. La squadra di Gallo sta tentando in tutti i modi di passare in vantaggio, con Pessina e Mastinu che provano ripetutamente ad insaccare in rete. D’altra parte, il Parma sta disputando una partita tatticamente intelligente. La squadra di D’Aversa, complice l’inferiorità numerica, rimane compatta in fase difensiva e, al minimo errore degli avversari, riparte in contropiede.

Il secondo tempo è stato la fotocopia del primo. Primi minuti di gioco sprint, con azioni da una parte e dall’altra, mentre negli ultimi 20′ abbiamo assistito ad una partita poco emozionante, con un netto calo delle prestazioni dei giocatori.

Finisce 0-0 al Tardini tra Parma e Spezia. Entrambe le squadre hanno sprecato l’opportunità di conquistare 3 punti fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Leggi anche