Petr Kellner, la tragica scomparsa del miliardario in Alaska

AttualitàPetr Kellner, la tragica scomparsa del miliardario in Alaska

È tragicamente venuto a mancare il miliardario Petr Kellner, in un incidente in Alaska. Era l’uomo più ricco della Repubblica Ceca

Il fato beffardo, la morte sopraggiunta improvvisamente per una grande passione. Questa è la sorte toccata al miliardario Petr Kellner, appassionato di eliski. All’età di 56 anni, Kellner, l’uomo più ricco della Repubblica Cena e nella top 100 dei più ricchi a livello mondiale – il suo patrimonio era stimato intorno ai 15,6 miliardi – si trovava in Alaska insieme ad alcuni amici proprio per dare sfogo alla sua più grande passione. L’elicottero su cui viaggiava, si è schiantato sulle montagne dell’Alaska, nei pressi del ghiacciaio Knik, a nord-est di Anchorage. Le cause dell’incidente sono ancora da chiarire.

Ad annunciare la morte di Petr Kellner, il Gruppo Ppf da lui presieduto. Si legge nel messaggio che Kellner era noto per “per la sua incredibile etica del lavoro e per la sua creatività“. Annunciano inoltre la riservatezza delle esequie, aperte solo alla cerchia ristretta di familiari e amici.

Petr Kellner si è laureato in economia ed ha saputo trarre profitto dall’apertura della Repubblica Ceca dopo la Rivoluzione di velluto del 1989. Inizialmente vendeva fotocopiatrici ma successivamente iniziò ad occuparsi di privatizzazione delle imprese statali. Fondò così la Prvni Privatizacni Fond, poi conosciuta con l’acronimo Ppf, che ben presto iniziò ad espandere i propri interessi nel campo delle comunicazioni, dei media e della biotecnologia arrivando ad un asset aziendale nel 2020 di 44 miliardi di euro. Oltre ad espandere la sua azienda in Europa, già nel 2010 iniziò ad estendere gli interessi anche in Cina, dove ha stretto anche accordi col governo locale.

Guido Isacco
Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei Giornalisti-Sezione Campania. Appassionato di scienza, arte e attualità. Collaboratore presso ZON.it, per il quale cura principalmente la rubrica HealthZon.

Covid-19

Italia
101,046
Totale di casi attivi
Updated on 6 August 2021 - 03:14 03:14