Pompei, percorsi notturni ai siti archeologici vesuviani e campani

Uncategorized Pompei, percorsi notturni ai siti archeologici vesuviani e campani

Fino al 12 ottobre tutti i siti archeologici più belli di Pompei e della Campania saranno aperti al pubblico in orari serali. Ecco tutte le info per partecipare

I musei di Pompei e tutta l’area archeologica campana saranno aperti, fino al 12 ottobre, anche nelle ore serali, per vivere il fascino delle passeggiate notturne.

- Advertisement -

Appuntamenti da non perdere, quindi, ogni venerdì e sabato dalle 20.30 alle 22.30 con ultimo ingresso alle 22, per lasciarsi ammaliare dalle vestigia di Pompei e altri bellissimi siti.

Per la storica città di Pompei il percorso, del costo di 5 euro, avrò inizio da Porta Marina. Fin dalla via che conduce al mare panettieri, bottegai, il  Macellum e il negozio Furius immergeranno i visitatori in un’altra epoca. 

- Advertisement -

Oltre a Pompei c’è anche Oplontis si può visitare la villa di Poppea, moglie di Nerone, magnifico esempio di villa dell’aristocrazia romana, e l’Antiquarium di Boscoreale.  

Al costo di 2 euro è possibile avere accesso a questi due luoghi che testimoniano la vita e gli ambienti di un’appendice dell’Impero Romano.

Le Noctes Stabianae

Fino al 12 settmbre si potrà visitare la villa San Marco di Stabia. Ben 11mila metri quadrati di questa mastodontica residenza potranno essere ammirati dai visitatori a titolo gratuito. Questa dimora, da sola, sovrasta la collina di Varano.

- Advertisement -

Per poter visitare tutti i siti archeologici descritti non è necessaria alcuna prenotazione. 

- Advertisement -
Avatar
Grazia De Gennarohttps://zon.it
Classe 1987, ho frequentato l’Università degli Studi di Salerno, conseguendo la Laurea di Primo Livello in Sociologia. Ho ottenuto una certificazione di frequenza per il corso di addetto/responsabile Ufficio Stampa e ho partecipato a diversi concorsi letterari, tra cui quello dell'estate 2015 del Circolo degli Artisti Salernitani, che mi è valso un Primo Premio. Lo scorso anno ho pubblicato il mio primo romanzo edito da Writers Editor, intitolato "Amore di papà". Sono un'attivista femminista e sostenitrice dei diritti LGBTIQ e gestisco una pagina Facebook sui diritti delle donne, "Doppia Vu Women Rights". Inoltre, ho il ruolo di segretaria provinciale presso la sezione NIDIL CGIL di Salerno.

Covid-19

Italia
805,947
Totale di casi attivi
Updated on 23 November 2020 - 17:15 17:15