La primavera è arrivata: come reagisce la nostra pelle al cambio di stagione?



pelle

Pelle in primavera: come reagisce e come prepararla al cambio di stagione

Pulizie di primavera? Anche la nostra pelle ne ha bisogno per prepararsi al cambio di stagione. La giusta routine aiuta non solo a rinnovarla ma anche a proteggerla all’ esposizione solare dei mesi più caldi, che ormai stanno arrivando.

Perché rinnovare la pelle?

Durante l’inverno, l’epidermide ha subito gli effetti delle basse temperature tra cui disidratazione, rossori, secchezza ma anche brufoli e una produzione di sebo maggiore causati da un’alimentazione più ricca, e va dunque “risvegliata”.
La cosa fondamentale è rimuovere tossine e le cellule morte, in maniera tale da far ritrovare alla pelle maggiore luminosità. Fondamentale è anche una pulizia profonda del viso.

Cosa è indispensabile? Scrub, maschere e creme idratanti che  svolgono un’azione di profonda pulizia e soprattutto di rigenerazione epidermica e cellulare.

Unico accorgimento è quello di scegliere prodotti specifici, cioè ad azione purificante, così che penetrino in profondità nell’epidermide.

La crema è forse il prodotto più importante e va applicata dopo la pulizia: messa da parte quella invernale, dalla consistenza più ricca e densa, in primavera le creme devono avere una texture più leggera e con tre caratteristiche principali ossia idratazione, effetto illuminante e protezione dai raggi del sole.

Leggi anche