Queen, oggi 13 luglio la consacrazione della band al Live Aid

queen live aid
screen da video canale Queen Official

Il 13 luglio del 1985 i Queen si esibirono per il concerto benefico Live Aid. Da quel giorno la consacrazione della band nell’Olimpo della musica

Nel lontano 1985 i Queen si esibirono al Wembley Stadium. Quell’esibizione resta nella storia della musica. Per molti, il Live Aid, è considerato l’evento Live Rock più grande della storia della musica rock. Il concerto si svolse in contemporanea in Inghilterra e negli Stati Uniti, a Philadelphia. Il motivo del concerto fu la raccolta fondi per la carestia che in quel periodo dilagava in Etiopia. I Queen non furono gli unici a prendervi parte, i più grandi artisti dell’epoca si riunirono, chi a Wembley chi a Philadelphia, per dar vita al concerto che cambiò la storia della musica.

Anche se come già detto gli artisti che presero parte al progetto furono tanti, l’esibizione che tutti ricordano chiaramente è quella dei Queen. I quattro tornarono a suonare insieme proprio in quell’occasione dopo un periodo di stop legato a divergenze tra i membri della band.

Quello che forse tutti non sanno è che la band inglese, in realtà, non voleva neanche prendere parte all’evento. Fortunatamente, però, cambiarono idea e regalarono ai propri fan un’esibizione divenuta poi una pietra miliare nella storia della musica. Quella di Wembley fu la consacrazione della band nell’Olimpo della musica. La performance di Freddie Mercury fu la più bella dei suoi ultimi 10 anni di carriera. Come dirà in seguito Elton John: “Quel giorno Freddie Mercury ha rubato la scena a tutti!“.

Sono troppi ormai i mostri sacri della musica che non sono più tra di noi e che non ci regalano più brani immortali come “Bohemian Rhapsody“. Ma grazie alla loro eredità che ci hanno lasciato in dono, la musica li ricorderà per sempre ed avrà sempre più solide basi per le generazioni future di musicisti.