Rapina del museo di Verona: presa la banda, 12 arresti

PoliticaRapina del museo di Verona: presa la banda, 12 arresti

Arrestati i ladri del museo di Verona, in manette anche due italiani

[ads1]

Dodici persone arrestate per il furto compiuto lo scorso 18 novembre ai danni del museo Castelvecchio di Verona, a finire in manette ci sono 10 moldavi e due italiani.

I banditi si erano introdotti all’interno del museo, verso l’ora di chiusura, incappucciati ed armati, mettendo a segno un vero e proprio colpo grosso. 17 dipinti trafugati, sei tele del Tintoretto, altre di Rubens,  e poi Mantegna, Pisanello, Caroto.

La banda ha agito senza copertura antifurto, l’allarme non era infatti ancora stato inserito.

I ladri erano poi fuggiti con l’auto della guardia giurata, che era stata immobilizzata, insieme all’addetto alla biglietteria. L’auto rubata era parcheggiata fuori del museo, poi ritrovata nei giorni seguenti a Brescia.

Dalle indagini è emerso che l’uomo aveva lasciato le chiavi sul cruscotto, ma durante l’interrogatorio delle forze dell’ordine, aveva invece raccontato di essere stato legato e di non essere stato in grado di liberarsi. 

Gli arresti sono stati eseguiti nell’ex repubblica sovietica e a Verona, coinvolti anche i favoreggiatori del furto.

L’indagine è stata coordinata dal sostituto procuratore Gennaro Ottaviano , l’operazione è stata condotta dalla squadra mobile della polizia di Verona e dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico.

I quadri rubati sarebbero stati individuati in Moldavia e pronti per essere recuperati. “Speriamo di riuscire a recuperare tutti i dipinti e che siano in buono stato -ha detto il sindaco di Verona, Flavio Tosi.

Le opere hanno un valore stimato tra i  15 e i 20 milioni di euro.

Questo l’elenco delle tele trafugate: Madonna col bambino, detta madonna della quaglia» di Antonio Pisano detto Pisanello; «San Girolamo penitente» di Jacopo Bellini; «Sacra famiglia con una santa» di Andrea Mantegna; «Ritratto di giovane con disegno infantile» e «Ritratto di giovane benedettino» di Giovanni Francesco Caroto; «Madonna allattante», «Trasporto dell’arca dell’alleanza», «Banchetto di Baltassar», «Sansone» e «Giudizio di Salomone» di Jacopo Tintoretto; «Ritratto maschile» della cerchia di Jacopo Tintoretto; «Ritratto di ammiraglio veneziano» di Domenico Tintoretto; «Ritratto di ammiraglio veneziano» della Bottega di Domenico Tintoretto; «Dama delle licnidi» di Peter Paul Rubens; «Paesaggio» e «Porto di mare» di Hans de Jode e «Ritratto di Girolamo Pompei» di Giovanni Benini.

[ads2]

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
93,017
Totale di casi attivi
Updated on 2 August 2021 - 21:08 21:08