Revenge, la serie tv a metà tra revival e sequel



revenge

“Revenge”, la serie televisiva statunitense del 2011 ispirata al romanzo “Il conte di Montecristo”, sarà a metà tra un revival e un sequel

L’ABC ha in cantiere una sorta di revival su “Revenge“, serie televisiva del 2011, con Emily Van Camp, ispirata al romanzo “Il conte di Montecristo” di Alexandre Dumas. In Italia la serie è stata trasmessa dal 30 novembre 2011 su Fox Life e in chiaro su Deejay TV dal 1º ottobre 2012.

Amanda Clarke, sotto la falsa identità di Emily Thorne è in cerca di vendetta sulle persone che hanno distrutto la sua famiglia. Suo padre, David Clarke, un ricco uomo d’affari, fu accusato, processato e condannato ingiustamente per aver partecipato a un’azione terroristica. La serie ha tenuto migliaia di telespettatori con il fiato sospeso, invogliandoli a scoprire come si sarebbe concluso il viaggio all’insegna della vendetta.

Secondo le prime anticipazioni sulla trama, la serie sarà a metà tra un revival e un sequel. La protagonista è una giovane donna immigrata, originaria del Sud America, che arriva a Malibù per ottenere la propria vendetta nei confronti di una famiglia importante nel settore farmaceutico, la cui avidità ha portato all’omicidio della madre, alla distruzione della sua famiglia e addirittura allo scoppio di un’epidemia globale.

Il sequel di Revenge è ancora alle prime fasi di lavorazione e nessun dettaglio è trapelato a livello di cast e attori. Il revival è una produzione Temple HillABC StudiosKelley e Fazzio figurano come produttori esecutivi, affiancati da Melissa Loy e Marty Bowen, che avevano collaborato anche nella serie originale del 2011.

Non sappiamo ancora quando la serie vedrà la luce dato che ancora si trova in lavorazione ma possiamo dedurre che un eventuale debutto potrebbe cadere o in autunno 2020 o nei primi mesi del 2021.

Leggi anche