“Ricomincio da tre”, il 23 e 24 novembre al cinema



ricomincio da tre

In versione restaurata, torna sul grande schermo “Ricomincio da tre”, film d’esordio di Massimo Troisi. Ecco le sale in Campania dove verrà proiettato

Dopo “Fantozzi”, “Il secondo tragico Fantozzi” e “Amici miei”, un’altra brillante pellicola che ha fatto la storia del cinema italiano torna nelle sale in versione restaurata: si tratta di “Ricomincio da tre”, nei cinema solo per due giorni, il 23 e 24 novembre, grazie al progetto di restauro a cura della Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia e distribuita da Microcinema in circa 200 copie.

“Ricomincio da tre”, il 23 e 24 novembre al cinema

Il film, uscito 34 anni fa (nel 1981) e prodotto da Fulvio Lucisano e Mauro Berardi, fu il primo diretto e interpretato dall’indimenticabile attore napoletano Massimo Troisi. L’esordio sul grande schermo riscosse un enorme successo di critica e pubblico, tanto da aggiudicarsi due David di Donatello come miglior film e miglior attore, oltre a un incasso di circa 15 miliardi di lire e il record di programmazione nelle sale cinematografiche italiane (più di 600 giorni).

Dopo questo debutto folgorante, il comico partenopeo lasciò definitivamente il teatro per dedicarsi alla settima arte, seguito dalla “spalla” Lello Arena, con il quale formava agli inizi della sua breve carriera il trio cabarettistico “La Smorfia” insieme a Enzo Decaro.

«Questa è un’occasione per poter fare vivere le emozioni del cinema di Troisi sul grande schermo a chi allora non c’era. Oggi la mancanza di Massimo è quotidianamente sempre più insopportabile, ci vorrebbero diecimila Troisi per dare speranza» ha confessato all’ANSA Lello Arena. «Massimo era timido e molto gentile con tutti, ma sapeva sempre molto chiaramente quello che voleva. Nei suoi film andava oltre le parole, aveva una capacità di farsi comprendere intimamente, grazie a una spinta emotiva. Il film è rimasto nel cuore di tutti perché andava controcorrente ed era fatto con talento e poesia» ricorda il compagno di avventura, che in “Ricomincio da tre” interpreta Lello, amico del protagonista Gaetano (Massimo Troisi), un giovane napoletano impacciato e rassegnato che abbandona il tetto familiare e decide di partire verso Firenze per dare una svolta alla propria vita. In un susseguirsi di eventi esilaranti, nel capoluogo toscano conoscerà Marta (Fiorenza Marchegiani).

Massimo Troisi e Lello Arena nella scena iniziale del film “Ricomincio da tre”

Quest’opera prima segnò anche l’inizio di un rapporto artistico e umano tra Troisi e Pino Daniele, che compose le musiche di questo film strepitoso, entrato nell’immaginario popolare per le sue battute memorabili. La più conosciuta racchiude il significato del titolo: «Domani parto e ricomincio da tre». «Da zero?». «Nossignore, tre cose mi sono riuscite nella vita, perché devo perdere pure quelle?!».

Il film verrà proiettato in ben 31 sale della Campania. Ecco quali: America Hall, Arcobaleno, Metropolitan, Modernissimo, The Space (Napoli), Happy (Afragola), Paradiso (Anacapri), Cimarosa (Aversa), Gaveli (Benevento), Duel (Caserta), UCI Cinemas (Casoria), Ricciardi (Capua), Stabia Hall (Castellammare di Stabia), Alhambra (Cava de’ Tirreni), Delle Vittorie (Ischia), Nuovo (Lioni), Big Maxicinema, UCI Cinemas (Marcianise), Movieplex (Mercogliano), The Space (Nola), La Fenice (Pagani), Cotton (Piedimonte Matese), Eliseo (Poggiomarino), Roma (Portici), Sofia (Pozzuoli), Lendi (Sant’Arpino), Apollo, The Space (Salerno), Cinema Flaminio (San Giorgio a Cremano), TorreVillage (Torrecuso), Politeama (Torre Annunziata).

Leggi anche