Rijeka-Napoli
Twitter @sscnapoli

In Croazia la squadra di Gattuso prima va sotto, poi grazie ad una rete di Demme e un autogol di Braut porta a casa tre punti importanti

Dopo la sconfitta in campionato il Napoli era chiamato al riscatto in terra croata. Gli azzurri battono il Rijeka in rimonta e conquistano tre punti importantissimi. Muric apre il match poi Demme pareggia, nella ripresa l’autogol di Braut decide il risultato. Napoli a quota 6 punti nel girone di Europa League insieme all’Az che giocherà alle 21. 

Potrebbe interessarti:

La partita

Inizio di gara imprevedibile con il Rijeka che aggredisce subito gli azzurri costretti subito a rincorrere gli avversari. Al 13′ , infatti, i padroni di casa passano in vantaggio con Muric che con un tiro a giro batte Meret. Napoli in affanno, Kulenovic al 25′ impegna il portiere partenopeo con un tiro ben indirizzato. Gli azzurri provano a reagire ma seppur avendo il controllo del gioco non riesce a creare pericoli. Al 43′, però arriva il gol del pareggio con Demme.

Nella ripresa il Napoli continua con il predominio territoriale, ma il Rijeka è pericoloso soprattutto in contropiede. Al 57′ Mertens ci prova su punizione ma il portiere la devia sulla traversa. Dopo due minuti occasione anche per Elmas sugli sviluppi di un corner.

Al 62′ gli azzurri completano la rimonta grazie all’autorete di Braut che devia in porta un tiro di Politano. Nel finale Zielinski prova a chiuderla ma il suo tiro viene parato da Nevistic. Rijeka-Napoli termina 1-2. 

Il tabellino di Rijeka-Napoli

Marcatori: 13′ Muric, 43′ Demme, 62′ aut. Braut

Rijeka (3-5-2): Nevistic; Escoval, Velkovski, Smolcic; Tomecak, Muric (24′ Yateke, 64′ Raspopovic), Cerin, Loncar, Braut (64′ Stefulj); Menalo, Kulenovic. All. – Rozman

Napoli (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui (80′ Ghoulam); Demme, Lobotka (60′ Fabian); Politano (69′ Lozano), Mertens, Elmas (60′ Insigne); Petagna (80′ Zielinski). All. – Gattuso

Letture Consigliate