Roma-Genoa 3-2, i giallorossi vincono in rimonta: decide Cristante



Roma-Genoa
Foto: pagina Facebook Roma

Roma-Genoa 3-2, i capitolini superano il Grifone e  tornano alla vittoria dopo tre giornate: Cristante completa la rimonta giallorossa

La Roma ritorna alla vittoria dopo tre giornate, superando con molte difficoltà il Genoa, che si è reso protagonista di una grande partita. Di Francesco lancia dal primo minuto Zaniolo alle spalle di Kluivert e Under. Il Grifone parte bene, gestendo il possesso soprattutto dalla parte di Lazovic, uno dei migliori in campo.

La rete del vantaggio arriva dopo 17 minuti con Piatek, che sfrutta una grande papera di Olsen su un tiro da fuori. I padroni di casa non reagiscono subito e rischiano di prendere il gol del raddoppio. A ridare fiducia ai giallorossi è Fazio, che dagli sviluppi di un calcio di punizione mette in rete il pallone del pareggio.

Dopo soli due minuti gli ospiti passano in vantaggio con Hiljemark, lasciato da solo dagli sviluppi di un corner. Disattenta la difesa capitolina e soprattutto Nzonzi, che lascia il suo uomo senza preoccuparsi della marcatura.

A pochi istanti dal termine del primo tempo, un lampo di Kluivert regala il pari a Di Francesco. L’olandese con una grande accelerazione lascia sul posto la difesa di casa e non lascia scampo a Radu. Nella ripresa la Roma sciupa molte occasioni, la prima arriva sui piedi di Under.

A salvare i padroni di casa e soprattutto Olsen (autore di un altro errore, per sua fortuna ininfluente) è il Var, che annulla giustamente la rete del vantaggio al Grifone.

A completare la rimonta è Cristante, che servito da Kluivert calcia al volo e sigla la rete dei tre punti. Nel finale il Genoa reclama un rigore (che poteva starci) per una spinta di Florenzi su Pandev.

Leggi anche