Jonah Lomu, leggenda degli All Blacks, ci lascia. Il mondo del rugby in lutto

Prima PaginaJonah Lomu, leggenda degli All Blacks, ci lascia. Il mondo del rugby...

Jonah Lomu, simbolo del rugby mondiale e leggenda degli All Blacks, si è spento a soli 40 anni a causa di una malattia ai reni che lo affliggeva da tempo

[ads1]

Il rugby perde il suo campione più grande. Jonah Lomu, simbolo del rugby mondiale e leggenda degli All Blacks, è morto all’età di 40 anni nella sua casa di Auckland in Nuova Zelanda.

Il “gigante buono” era da tempo sofferente di una rara forma di sindrome nefrosica, che lo costrinse anche anche ad un trapianto di reni nel 2004 e al trattamento di dialisi per 10 anni.

A dare la tristissima notizia è stata la Federazione di Rugby della Nuova Zelanda: “Jonah era una leggenda del nostro gioco, amato dai suoi tanti fan sia qui che in tutto il mondo. Non abbiamo parole i nostri pensieri e sentimenti vanno alla sua famiglia”.

Jonah Lomu, leggenda degli All Blacks, ci lascia. Il mondo del rugby in lutto
Jonah Lomu, leggenda degli All Blacks, ci lascia. Il mondo del rugby in lutto

Un metro, 96 centimetri e 188 chili, dotato di una potenza devastante e capace di scatti da centometrista, Lomu ha disputato 63 match con la Nuova Zelanda realizzando 37 mete. Ha debuttato nel 1994 a soli 19 anni e 45 giorni ed è stato il più giovane All Blacks di sempre.

Il campione neozelandese, durante la sua carriera, ha letteralmente conquistato non solo gli appassionati di rugby, ma tutti gli sportivi e questo è successo grazie anche alla sua simpatia e alle sue doti fuori dal campo. Non a caso, dopo il ritiro per il “gigante buono”, si sono aperte le porte della pubblicità.

Lomu lascia la moglie Nadene e due figli, Brayley di 6 anni e Dhyreille di 5 anni. Poche settimane fa aveva fatto da testimonial per la Coppa del Mondo di rugby disputata in Inghilterra.

Tanti i messaggi di cordoglio che stanno arrivando dal mondo sportivo e non. Il premier neozelandese Key si è detto “Profondamente addolorato”.

Ancor più significativo il messaggio arrivato da Richie McCaw, capitano degli All Blacks, neo vincitori della Coppa del mondo: “Non posso ancora credere a questa triste notizia, Jonah era un incredibile rugbista e una persona straordinaria. I miei pensieri e sentimenti sono tutti per la sua famiglia. Riposa in pace amico”.

[ads2]

Pasquale Colarietihttps://zon.it
Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli studi di Salerno, coltivo da sempre il sogno di poter entrare nel mondo del giornalismo. La mia grande passione è lo sport, ma seguo con interesse anche la politica. Mi piace viaggiare e nel tempo libero spesso navigo sui social network.

Covid-19

Italia
97,220
Totale di casi attivi
Updated on 5 August 2021 - 03:12 03:12