Home Uncategorized Salernitana - Juve Stabia: un derby "Berretti" da dimenticare

Salernitana – Juve Stabia: un derby “Berretti” da dimenticare

Campionato “Dante Berretti”, decima giornata di ritorno 19 marzo 2016, presso lo Stadio Dony Rocco di Campagna(Sa) va in scena Salernitana – Juve Stabia con inizio alle ore 14:30

Salernitana 1 – Juve Stabia 4

- Advertisement -

Questa la Salernitana agli ordini del tecnico Ciro De Cesare: Jusufi (16° Cerchi), Imperiale, Menna, Falivene, Alivernini (52° Turco), Delle Donne, Delli Santi, Esposito, Tandara, Anzalone (56° Trovè) e Costabile. In panchina: Di Salvatore, Sorrentino, Mercogliano e Naso.

- Advertisement -

Questa invece la Juve Stabia agli ordini del tecnico Nicola Liguori: Riccio, Noto, Elefante, Servillo (63° Melone), Ioio, Borrelli, Langella (56°Esposito), Viscusi, Matassa (73° Contieri), Natale e Strianese.

In panchina: Borrelli, Rossi, Lombardi, Bisceglia, Sorrentino e Chirullo.

salernitana
Il Sig. Russo Gaetano sez. AIA di Sapri.

Arbitro: Gaetano Russo di Sapri coadiuvato dai Sigg.ri Ferdinando Giovanni Giaquinto di Battipaglia e Tiziano Ferruzzi di Agropoli.

Marcatori: Langella (4°); Natale (14°); Matassa (15°) e Strianese (38°) per la Juve Stabia. Anzalone (31°) per i granata

Il derby dei due golfi, si risolve nel primo tempo. Per l’esattezza nei primi quindici minuti di gara, quando gli ospiti della Juve Stabia, guidati dall’esperto Tecnico Nicola Liguori (circa un decennio nelle giovanili del Napoli) erano già sul punteggio di zero-tre! I Salernitani non ha un buon approccio alla gara e viene sorpresa dal pressing alto operato dalla Juve Stabia.

salernitana
La JuveStabia su calcio piazzato.

Al quarto un traversone da sinistra verso destra pesca benissimo Langella che dopo solo due passi, sferra un fendente rasoterra che trafigge Jusufi. No si ha una buona reazione allo svantaggio da parte dei granata. Anzi è di nuovo la Juve Stabia a rendersi pericolosa e Jusufi si rifugia in angolo. Su susseguente battuta la difesa Salernitana ribatte debolmente. Sul pallone si avventa Natale che da brevissima distanza ribadisce in rete quando corre il minuto quattordicesimo. Passano solo sessanta secondi e anche l’attaccante Matassa và in rete per la Juve Stabia. Qualcosa è da registrare nella retroguardia Salernitana dove anche il portiere Jusufi per infortunio deve lasciare il posto al N. 12 Cherchi. Mister De Cesare predica di non pensare al passivo ma di giocare maggiormente la palla. Le indicazioni del tecnico portano, al ventiduesimo, la Salernitana vicina alla rete. Da distanza ravvicinata Esposito batte sicuro per ben due volte, ma riceve una doppia risposta dal portiere Riccio che in prima battuta respinge ed in seconda manda in angolo. Ribatte a questa azione di nuovo la Juve Stabia. Al ventottesimo Natale, uno tra i migliori di questa gara, supera il suo marcatore e batte sicuro verso la porta della Salernitana dove trova pronto in angolo il neo-entrato Cherchi.

salernitana
La rete della Salernitana.

Al minuto trentuno la rete della Salernitana con Anzalone bravo a verticalizzare di testa un calcio di punizione da fuori area. Il portiere Riccio non può arrivare per tempo sul colpo di testa ad anticipare del n. 10 salernitano. Ultima rete di tempo e della gara arriva al trentottesimo minuto quando una  mischia e qualche incomprensione nella retroguardia salernitana, porta la palla lontana dall’area. La respinta capita sui piedi Strianese che con un pallonetto mette per la quarta volta la sfera nella rete granata.

salernitana
Un attacco della Salernitana.

La ripresa inizia veemente per la Salernitana che al primo minuto manca una rete con Anzalone che mette alto da pochi passi. Ma poi il primo caldo e la girandola delle sostituzioni, spezzettano il gioco e sminuiscono le occasioni che non capitano così numerose come quelle della prima frazione. Con poche azioni di rilievo e con tre minuti di recupero la decima giornata di ritorno del campionato Berretti gir. “C”, si conclude con il risultato finale di Salernitana 1 – Juve Stabia 4.   

- Advertisement -

Covid-19

Italia
43,161
Totale di casi attivi
Updated on 20 September 2020 - 14:21 14:21