Salvini, si infiammano le proteste a Catania per l’arrivo della Lega

Politica Salvini, si infiammano le proteste a Catania per l'arrivo della Lega

Catania risponde agli stati generali leghisti con un contro programma, previsto un corteo nel giorno del processo a Salvini

In occasione degli Stati Generali della Lega convocati a Catania il fronte del no infiamma le proteste contro Salvini. Le strade della città sono state già addobbate con striscioni:  “Leghisti not welcome“. Sabato mattina le proteste culmineranno in un corteo animato da diverse organizzazioni. Si va dal Centro democratico fino ai centri sociali, passando per il Pd.

- Advertisement -

La piattaforma “Mai con Salvini” ha risposto all’evento leghista con un contro programma. Si inizia oggi pomeriggio con un flashmob al porto. Domani invece sarà organizzato un incontro sulle stragi in mare, mentre la sera è prevista una serata interetnica nella piazza del Castello Ursino. Sabato alle ore 10 le proteste continueranno in piazza Trento, a poche centinaia di metri dal tribunale dove Salvini sarà in aula per l’udienza sul caso Gregoretti. “Non dimentichiamo le politiche razziste, non una scelta strategica solo della Lega, ma dell’intera classe politica, da Minniti alla Meloni”– dichiarano gli organizzatori.

Intanto il Comune ha deciso di blindare l’area attorno al tribunale. “Una scelta insolita — attacca Francesco Attaguile, di Centro democratico — come se ci fosse il coprifuoco, un assedio morale ai magistrati”. Il corteo percorrerà poche centinaia di metri su viale Venti Settembre e si fermerà prima di piazza Verga. Sarà il primo grande corteo a Catania in tempo di Covid.

- Advertisement -

 

- Advertisement -
Adelaide Senatore
Adelaide Senatore
Studentessa in Scienze Politiche appassionata di giornalismo, musica e letteratura.

Covid-19

Italia
142,739
Totale di casi attivi
Updated on 21 October 2020 - 03:26 03:26