Scenario apocalittico: mini era glaciale dal 2020



glaciale

Dal 2020 al 2030 i cicli solari potrebbero annullarsi l’uno con l’altro, causando una diminuzione dell’attività del sole, che nel 2030 potrebbe arrivare al 60%

Una possibile nuova mini era glaciale sulla Terra. Fantascienza? No, è quello che ipotizzano alcuni scienziati in merito al fenomeno della Maunder Minimum, ovvero una sorta di cancellazione dei cicli solari la quale potrebbe verificarsi nel periodo compreso tra il 2020 e il 2030.

2020
Scenario apocalittico: mini era glaciale dal 2020

Alcuni studiosi affermano che l’evento in questione si sarebbe già verificato tra il 1646 ed il 1715, provocando il congelamento del fiume Tamigi. Potrebbe nuovamente manifestarsi attraverso un crollo dell’attività del sole pari al 60% nel 2030. Uno scenario preoccupante, anche perché la data non è poi così lontana.

A suggerire questa possibilità è la professoressa Valentina Zharkova al National Astronomy Meeting in Galles: i cicli solari potrebbero cancellarsi, e ciò potrebbe causare un sole meno attivo per il periodo indicato. Il 2020 si avvicina, e nell’immediato futuro potremmo vivere uno scenario apocalittico.

Leggi anche