Sciopero Trenord venerdì 7 giugno: stop dalle 9:00 alle 17:00

treni sciopero

Lo sciopero proclamato dal sindacato Orsa Ferrovie è previsto per venerdì 7 giugno. Lo stop dei treni durerà circa 8 ore: tra ritardi, variazioni e cancellazioni

Venerdì 7 Giugno, lo sciopero Trenord, indetto dal sindacato Orsa Ferrovie, i treni si fermeranno per circa otto ore, dalle ore 9 alle ore 17.

I treni regionali, suburbani e a lunga percorrenza di Trenord e il servizio Malpensa Express potranno subire ritardi, variazioni di percorso e cancellazioni.

Prima dell’inizio dello sciopero, informa l’azienda di trasporti, viaggeranno i treni in partenza entro le ore 9, che arrivano a destinazione finale entro le ore 10.

A comunicarlo è Trenord in una nota.

Si precisa che le fasce orarie di garanzia, dalle ore 06:00 alle ore 09:00 e dalle ore 18:00 alle ore 21:00, non sono coinvolte dallo sciopero.

Viaggeranno i treni che, con orario di partenza dalla stazione di origine prima delle 09:00, arrivino alla destinazione finale entro le 10:00“.

L’agitazione sindacale potrà comportare modifiche al servizio anche dopo la sua conclusione.

Potrebbero essere interessati anche i collegamenti aeroportuali: sono previsti autobus (no-stop) per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna (in partenza da via Paleocapa, 1) e Malpensa Aeroporto e tra Malpensa Aeroporto e Stabio.

L’annuncio dello sciopero era arrivato a fine maggio, dopo un incontro tra i rappresentati sindacali e la società. Sul tavolo della trattativa c’erano indennità e ferie.

Abbiamo evidenziato che il contratto aziendale di Trenord è scaduto da 4 anni e che lo stesso contiene errori da correggere, così come dichiarato da tutte le parti aziendale e sociali. – si legge in una nota di Orsa -. Abbiamo rilevato inoltre l’inadeguatezza della società e la mancanza di controllo da parte del management nei confronti dei diretti sottoposti, ricordando che l’azienda non rispetta quanto si conviene nel confronto sindacale“.