Scontri a Roma contro i migranti, arrestati esponenti di Casapound



ceuta

La Digos di Roma ha arrestato diversi esponenti di Casapound ritenuti responsabili degli scontri contro i migranti del 17 Luglio, durante i quali rimasero feriti 14 poliziotti

La Digos di Roma ha arrestato diversi esponenti di Casapound ritenuti responsabili degli scontri avvenuti il 17 luglio a seguito del trasferimento di alcuni migranti in un centro di accoglienza a Casale San Casapound - Scontri a Roma contro i migrantiNicola, alla periferia della Capitale, dando vita a numerose tensioni nel quartiere. Al blocco organizzato dagli esponenti dell’organizzazione di estrema destra seguirono scontri con la polizia: 14 agenti rimasero feriti mentre due manifestanti furono arrestati.

Le misure cautelari sono state emesse dal gip Giovanni Giorgianni su richiesta del sostituto procuratore Eugenio Albamonte.

Leggi anche