Selenio: quali sono le sue proprietà e in che alimenti si trova?

AttualitàSelenio: quali sono le sue proprietà e in che alimenti si trova?

Il selenio è uno degli antiossidanti più importanti per la nostra salute, ma in quali alimenti è contenuto? Scopriamolo insieme

Il selenio è uno di quegli elementi essenziali per mantenersi in salute: è un antiossidante, presente in tutte le diete equilibrate e semplice da assumere attraverso il cibo.

Quali sono le sue proprietà?

È importante dire che il selenio è un minerale del suolo. Dunque, i cibi di origine vegetale lo assorbono proprio dal terreno.

Siccome è un eccellente antiossidante impedisce la produzione dei radicali liberi  e svolge anche un ruolo di inibizione su alcune molecole della membrana cellulare.
Inoltre è un elemento che rallenta l’invecchiamento “visibile” sui tessuti, infatti è definito un vero e proprio “anti-age”.

Ma di quanto selenio abbiamo bisogno?

Con la dieta corretta si può coprire il fabbisogno giornaliero di 5 mg con molta facilità.
Diverso è il discorso per i bambini e per le donne in gravidanza o in allattamento: queste ultime necessitano, infatti, di un dosaggio quotidiano superiore, ovvero di 6,5 mg di selenio.

In quali alimenti si trova il selenio?

Le fonti di selenio sono numerose, soprattutto per coloro che seguono una dieta vegana o vegetariana.

In quantità abbondanti lo si può trovare nei cereali: in quelli integrali o integri e nei cereali consumati “in chicco”, quindi nel riso, riso integrale, kamut, mais, orzo,  ecc.
Tra gli alimenti più ricchi di selenio, e anche molto golosi, troviamo le noci brasiliane.
Questa varietà di frutta secca contiene, infatti, 19 mg di selenio ogni 100 gr.

Un’alternativa alle noci pecan, per assumere selenio in ottime quantità, sono gli anacardi!

Per quanto riguarda i cibi proteici, sono ricchi di selenio i frutti di mare, soprattutto le ostriche, la carne di maiale, la carne di manzo e anche il tuorlo dell’uovo. Anche il pesce “grasso” come il tonno contiene ottime quantità di questo minerale antiossidante.

Quale potrebbe essere un menù Anti-Age con la giusta quantità di selenio da assumere ogni giorno? Ecco un’idea:

  1. Colazione:
    si può consumare uno yogurt con muesli di orzo, noci brasiliane, anacardi e fiocchi di mais (non zuccherato). Aggiungendo sempre frutta fresca di stagione.
  2. Primo spuntino, metà mattinata:
    due o tre gallette al kamut, con crema di nocciole fatta in casa oppure marmellata senza zuccheri aggiunti.
  3. Pranzo:
    Insalata di cereali, riso, orzo, farro, con verdure.
  4. Merenda:
    Altre due gallette, come quelle della mattina, oppure una manciata di anacardi non salati.
  5. Cena:
    bisogna fare un carico di proteine e quindi tonno grigliato e insalata oppure bocconcini di carne con verdure grigliate.

Il selenio è davvero molto importante per la nostra salute; assicuriamoci sempre di seguire diete che diano al nostro organismo tutto ciò di cui ha bisogno!

 

Redazione ZONhttps://zon.it
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Covid-19

Italia
78,484
Totale di casi attivi
Updated on 30 July 2021 - 04:02 04:02