Senato, approvata la fiducia al Governo: 169 sì



tav senato Governo
screenshot da YouTube Senato della Repubblica

Il Governo Conte Bis passa ufficialmente la prova del Senato. Con ben 169 sì, l’esecutivo M5S-PD passa la prova del nove al Parlamento

E finalmente, la crisi di Governo è definitivamente passata. L’Italia avrà il suo esecutivo targato Movimento 5 Stelle-Partito Democratico. Dopo aver brillantemente superato la prova alla Camera durante la giornata di ieri, per quanto riguarda la fiducia, poco fa si è avuto un altro cruciale risultato. Il Governo Conte Bis, infatti, ha ufficialmente avuto il via libera da Palazzo Madama, in Senato, e si accinge a cominciare finalmente questa nuova stagione politica, dopo la brusca frenata con la Lega.

Il Governo Conte Bis ha ufficialmente passato anche la “prova” del Senato, sebbene con una maggioranza abbastanza risicata. Ben 169 sì, infatti, sono bastati a Palazzo Madama per inaugurare ufficialmente una nuova stagione politica. I no sono stati 133, mentre invece 5 sono stati gli astenuti, tra cui illustri esponenti del PD e del Movimento stesso come Richetti e il senatore Gianluigi Paragone. Quest’ultimo è da sempre stato contrario alla formazione di una nuova maggioranza con il centrosinistra.

Quando ragioniamo di un taglio del cuneo fiscale a totale vantaggio dei lavoratori, è perché non vogliamo prendere in giro gli italiani. Siamo consapevoli che le risorse in manovra, puntando noi a bloccare l’aumento dell’IVA, scarseggeranno. Ma in prospettiva ci auguriamo di avere maggiori risorse anche a favore delle imprese.” ha dichiarato il premier Conte, durante il discorso di oggi a Palazzo Madama per la “presentazione” ufficiale della nuova squadra.

Indecorosi, naturalmente, i “cori da stadio” dettati dal centrodestra contro il Governo, soprattutto dalla Lega.

Leggi anche