Sergio Leone: “C’era una volta” è la mostra a Roma



sergio leone
screen da youtube

Sergio Leone va in scena a Roma. Grazie alla mostra dedicata al cineasta, al Museo dell’Ara Pacis, si potrà rivivere la sua cinematografia. Dal 17 dicembre fino al 3 maggio

Sergio Leone scompariva nel 1989, quando aveva solo 60 anni. Il maestro e inventore del genere spaghetti western ha regalato agli albi cinematografici materiale da vendere. La mostra “C’era una volta Sergio Leone” allestita al Museo dell’Ara Pacis, nasce proprio con l’intento di raccontare una storia, la sua storia.

Grazie ai  contributi della Cinémathèque Française e della Cineteca di Bologna, dal 17 dicembre al 3 maggio, sarà possibile rivivere le atmosfere del cinema di Sergio Leone. Un viaggio fatto di pezzi di scena, manufatti, metri di pellicola, interviste e contenuti inediti. Modellini, scenografie, sceneggiature e storyboard, senza dimenticare i costumi, i bozzetti e il materiale fotografico.

In “C’era una volta” il visitatore potrà compiere un salto temporale, riassaporando gli odori, le visioni e il fascino di una cinematografica d’autore che è storia. Il maestro del western attraverso la mostra rivivrà in un mito che non ha tempo, compiendo un passo importante in un universo cineastico tutto italiano. Attraverso un racconto scandito cronologicamente, gli ospiti della mostra, potranno conoscere tutto della vita e della storia del regista.

Dalla nascita agli esordi, passando per i grandi successi, fino alle criticità. La  mostra combinerà suoni, immagini plastiche e mobili, soprattutto susciterà emozioni così da formulare un viaggio. Ripercorrendo il meglio della cinematografia del maestro, sarà inoltre possibile scenari inediti e risvolti privati mai venuti fuori, grazie a testimonianze dirette e indirette di chi ha conosciuto Sergio Leone.

 

Leggi anche