Sergio Marchionne: un minuto di silenzio alla Camera



sergio marchionne

Il Governo e la Camera osserva un minuto di silenzio per la scomparsa di Sergio Marchionne. Mattarella e Conte tributano l’ex presidente FCA

Si moltiplicano i messaggi di cordoglio per la scomparsa di Sergio Marchionne, ex presidente FCA, avvenuta oggi a Zurigo. Alla Camera, è stato osservato un minuto di silenzio nelle Commissioni Lavoro e Finanze della Camera durante la discussione del decreto dignità.

A parlare durante il cordoglio sono stati il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e quello del Consiglio Giuseppe Conte.
La sua visione ha sempre provato a guardare oltre l’orizzonte e immaginare come l’innovazione e la qualità potessero dare maggiore forza nel percorso futuro. Marchionne ha saputo testimoniare con la sua guida tutto questo, mostrando al mondo le capacità e la creatività delle realtà manifatturiere del nostro Paese.” ha dichiarato Mattarella.

Esprimo il cordoglio mio e di tutto il Governo per la scomparsa di Sergio Marchionne. Le mie sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutti i suoi cari.” ha dichiarato Conte.

Grazie per il lavoro, la fatica, i risultati. E per l’orgoglio italiano portato nel mondo.” ha scritto su Twitter l’ex premier Gentiloni.

Provo disgusto per chi ancora oggi ha insultato sui social un uomo che stava morendo. Invio un abbraccio affettuoso alla famiglia.” ha dichiarato Matteo Renzi.

Un manager globale, tenace e carismatico.” è il commento di Chiara Appendino, sindaco di Torino, mentre Sergio Chiamparino, presidente del Piemonte, ha parlato di “manager lungimirante.

Leggi anche