Serie A

Continua il momento nero per il Crotone di Stroppa, sconfitto anche a Verona; a Parma il D’Aversa bis non inizia nel migliore dei modi. Il riepilogo dei match di Serie A

Riprende l’abituale spezzatino domenicale di Serie A: prima sfortunata per D’Aversa al ritorno sulla panchina del Parma dopo l’esonero di Fabio Liverani. Tra Prandelli e Di Francesco a sorridere è solo il primo, mentre il Crotone è sempre più ultimo.

Potrebbe interessarti:

Verona-Crotone 2-1

Dopo il pareggio esterno contro il Torino, torna alla vittoria la squadra di Juric: nel pomeriggio del Bentegodi Nikola Kalinic sigla il suo primo gol in campionato con la maglia degli scaligeri.

Il raddoppio è un’altra perla di Federico Dimarco che, al secondo gol consecutivo, batte Cordaz con un esterno sinistro delizioso.

Ad accorciare le distanze ci pensa il solito Junior Messias, l’unico ad accendere la luce nel profondo nero del Crotone. La sensazione è che non siano rimaste molte chance a Stroppa per salvare la panchina.

Parma-Lazio 0-2

La prima del D’Aversa Bis non procede secondo i piani e il Parma cade al Tardini contro la Lazio di Simone Inzaghi. Luis Alberto e il solito Felipe Caicedo siglano la seconda vittoria consecutiva per i biancocelesti.

Sugli scudi Pepe Reina, autore di una prestazione importante a salvaguardia della porta romana e dei 3 punti.

Fiorentina-Cagliari 1-0

Inedita sfida nelle zone calde della classifica tra Prandelli e Di Francesco: ne esce vincitore l’ex ct della Nazionale italiana grazie al quinto gol in sette partite di Dusan Vlahovic.

Nel primo tempo occasione d’oro per il vantaggio sardo ma Joao Pedro si fa bloccare un calcio di rigore da Dragowski.

Nel secondo tempo è il gioiellino serbo della Fiorentina a siglare il gol da 3 punti su assist pennellato di José Maria Callejon.

Udinese-Napoli 1-2 (qui la cronaca)

Roma-Inter 2-2 (qui la cronaca)

Letture Consigliate