Serie A: “la Joya” Dybala brilla e la Juve supera l’Hellas Verona



Serie A

Il posticipo della 19esima giornata di Serie A se lo aggiudica la Juventus, trascinata da uno splendido Dybala che firma la doppietta personale

L’ultima partita della 19esima giornata e del girone di andata di Serie A è il posticipo delle 20.45 tra Hellas Verona e Juventus. I veneti vengono dalla pesante sconfitta per 4-0 contro l’Udinese mentre i bianconeri, nell’ultimo turno di campionato, hanno superato in casa la Roma per 1-0 grazie alla rete di Benatia.

Mister Pecchia opta per un 4-2-3-1 con Romulo, Bessa e Verde alle spalle dell’ex di turno Kean mentre mister Allegri schiera la squadra con un 4-3-2-1 con Paulo Dybala, di nuovo titolare, al fianco di Mandzukic, a supporto di Higuain.

Pronti via e dopo appena 6 minuti la Juventus passa in vantaggio: Khedira trova Higuain in area che conclude di destro trovando la risposta di Nicolas che devia sul palo; il pallone arriva dalle parti di Matuidi che è il più veloce e di sinistro buca il portiere della squadra di casa. Al 19′ Higuain sfiora il raddoppio con una punizione che sfiora il palo alla destra di Nicolas. Al 29′ l’Hellas tenta la reazione con un tiro a giro di Verde che esce di poco fuori. Al 40′ Alex Sandro crossa dal fondo per ” il pipita” Higuain che conclude di piatto trovando un super Nicolas a chiudergli la porta.

Nella seconda frazione, i padroni di casa trovano il gol del pareggio al 59′, con uno degli ex di questa partita: Caceres calcia in caduta da circa 25 metri e trova una conclusione che batte il secondo portiere della Juventus, Szczesny. Al 72′ la Juventus passa nuovamente in vantaggio: Lichtsteiner arriva sul fondo, crossa e trova “la Joya” Dybala che di destro batte il portiere dell’Hellas. Passano appena 5 minuti ed è ancora il numero 10 degli ospiti, a trovare la via del gol: progressione di Dybala che supera due avversari, entra in area e batte nuovamente l’estremo difensore dei padroni di casa. Dopo 4 minuti di recupero, arriva il triplice fischio del direttore di gara che sancisce la vittoria della Juventus per 1-3.

Buona prestazione dei ragazzi di mister Allegri, trascinati da un grande Dybala. Grazie a questo risultato, i bianconeri volano a 47 punti a -1 dal Napoli campione d’inverno. L’Hellas invece rimane in piena zona retrocessione, penultimo a 13 punti.

Leggi anche