L’amore protagonista della sesta giornata del Festival di Cannes 2016



cannes

Oggi, 16 maggio, a Cannes è stata la volta dell’amore: da quello ostacolato e interraziale dei signori Loving, alle dinamiche della routine quotidiana di Paterson

Continua, tra abiti favolosi e film dalle tematiche importanti, la 69° edizione del festival del cinema per eccellenza.

Due i film presentati in concorso oggi al Festival di Cannes. Si è partiti con Loving, diretto da Jeff Nichols e basato su una storia vera. Il film tratta l’amore ostacolato di Richard e Mildred Loving, una coppia interraziale prima arrestata ed in seguito esiliata dallo stato della Virginia, che dopo nove anni di lotta diede vita ad un caso per i diritti civili contro lo stato che li aveva condannati. Protagonisti della pellicola sono Joel Edgerton e Ruth Negga.

cannes
Joel Edgerton e Ruth Negga

Altro film in concorso, protagonista della sesta giornata del Festival è stato Paterson, di Jim Jarmosch. La pellicola segue le vicende di una coppia del New Jersey, formata da Paterson (Adam Driver), un guidatore di autobus la cui vita è scandita da abitudini e regole ben precise, e sua moglie Laura (Golshifteh Farahani), alla continua ricerca di cambiamenti.

Per la sezione Un certain regard è stato stato presentato Hell o High water, un dramma familiare di David Mackenzie, che vede protagonisti due fratelli interpretati da Chris Pine e Jeff Bridges.

Questa sesta giornata ha visto inoltre la proiezione di Hands of stone, di Jonathan Jakubowicz e con Robert De Niro. Il film racconta la vera storia del pugile Roberto Duràn, di cui De Niro interpreta l’allenatore.

Per la Semaine de la critique  troviamo invece la pellicola Apnée, in cui il regista francese Jean-Christophe Meurisse debutta al suo primo lungometraggio con attori semi-esordienti.

Leggi anche