21 Novembre 2017 - 09:39

Tennis, si è spenta Jana Novotna a 49 anni per un cancro

jana novotna

Si è spenta la tennista ceca Jana Novotna all’età di 49 anni, dopo una lunga battaglia contro il cancro. Vinse nel 1998 il Torneo di Wimbledon e l’argento alle Olimpiadi

Aveva compiuto 49 anni lo scorso 2 ottobre Jana Novotna, la tennista ceca che si è spenta domenica dopo una lunga battaglia contro il cancro. Il mondo del tennis la ricorderà sempre per il Torneo di Wimbledon che vinse nel 1998 e due medaglie d’argento alle Olimpiadi.

“Dopo una lunga battaglia contro il cancro, Jana è morta in pace, circondata dalla famiglia nella sua nativa Repubblica Ceca”, ha annunciato l’associazione internazionale di tennis femminile Women’s Tennis Association. I genitori e i familiari hanno poi confermato il decesso della tennista all’agenzia di stampa ceca CTK.

In 14 anni di carriera, la Novotna ha vinto 110 tornei e collezionato 24 titoli in singolare e 76 in doppio. Nel 1999 abbandonò le racchette. Poi dal 2000 al 2002 ha commentato per la BBC gli incontri del Torneo di Wimbledon. Nel 2005 è stata inserita nell’International Tennis Hall of Fame.

“Jana Novotna è stata un’ispirazione sia fuori che dentro il campo, per chiunque abbia avuto modo di conoscerla. La sua stella luminosa brillerà sempre nella storia della WTA”, commenta Steve Simon, l’amministratore delegato dell’associazione di tennis femminile.

Il tennis e il pubblico non dimenticheranno mai lo stile di gioco serve & volley che era solita adottare. Non dimenticheranno mai i suoi successi, la sua femminilità e la sua emotività, il rispetto dell’avversario e l’umiltà che hanno contraddistinto l’eroina dall’inizio fino alla fine.