Tennis: Roberta Vinci chiude la sua carriera a Roma

Roberta Vinci

Roberta Vinci si ritira dal tennis; la giocatrice pugliese perde al primo turno degli Internazionali d’Italia contro la serba Krunic e appende la racchetta al chiodo dopo 21 anni

Festa e commozione per Roberta Vinci sul campo Nicola Pietrangeli. La tennista di Taranto perde al primo turno degli Internazionali d’Italia contro la serba Krunic e saluta il circuito WTA dopo ben 21 anni di carriera.

Dopo aver vinto agevolmente il primo set l’azzurra subisce 8 game di fila, riesce a rimontare nel terzo set fino al 3 pari, ma deve arrendersi alla serba che chiude 2-6 6-0 6-3. Alla fine la serba si scusa con tutto lo stadio: “I’m sorrry, I’m sorry”.

Subito dopo la partita, vengono proiettate sugli schermi le sue vittorie più importanti: la finale dello Us Open del 2015 con Flavia Pennetta, quelle in Fed Cup nel 2009, 2010 e 2013 e le tante vittorie in doppio insieme a Sara Errani.

Il presidente delle FIT (Federazione Italiana Tennis) Binaghi la omaggia con 21 rose rosse, una per ogni anno di carriera. Alla fine arrivano anche le parole di Roberta: “Sono arrivata qui superando momenti brutti, ho perso ma sono felice. Non è facile parlare, sapevo che questo giorno sarebbe arrivato.

Ringrazio tutti, lo staff, la federazione e grazie al pubblico. Scusate ragazzi ma non ce la facevo più, non ne potevo davvero più,ora sono in vacanza!”.