Terremoto: due scosse in Emilia Romagna ed Isole Eolie



Istanbul
Immagine da Pixabay

Trema la terra in Italia: due scosse di terremoto sono state registrate in Emilia Romagna e nelle Isole Eolie. Non si segnalano danni o feriti

Due sismi nel giro di poche ore: la terra trema in Italia in seguito al terremoto avvertito in Emilia Romagna ed Isole Eolie nella giornata di sabato.

Il primo è stato avvertito poco prima delle 19: l’INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) ha ravvisato ben due sismi di magnitudo 2.9 e 3.7 con epicentro a sette chilometri da Premilcuore, piccolo comune sito nella provincia di Forlì-Cesena. Molta paura tra la popolazione ma anche dopo la mezzanotte si è avvertito una nuova scossa, quasi nella stessa zona.

Nel dettaglio, il sisma di magnitudo 3.6 ha colpito tra l’Emilia Romagna e la Toscana, sempre a 7 km da Premilcuore ma anche a 16 da Pratovecchio Stia (in provincia di Arezzo) e San Godenzo (Firenze). Fortunatamente nessun danno a cose o persone è stato registrato.

L’altro episodio ha messo paura alla popolazione siciliana: l’INGV ha registrato una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 intorno alle 23 di sabato. Il sisma ha raggiunto la profondità di 291 km e l’epicentro è stato localizzato a 10 km dalla provincia di Messina (precisamente da Malfa e Leni). Anche qui, fortunatamente, non ci sono state gravi conseguenze ma soltanto un grande spavento.

Leggi anche