leonardo The Rising

Luca Bernabei, per LuxVide, produce una serie dedicata alla figura “umana e secolare” di Gesù. The Rising avrà in cabina di regia Jan Michelini

Alla LuxVide è un periodo prolifico di progetti: già annunciata la seconda stagione di Leonardo e attenzionato un altro personaggio fondamentale del Rinascimento come Michelangelo (qui tutte le notizie in merito), la casa di produzione guidata da Luca Bernabei ha messo in cantiere “The Rising” (La Resurrezione) nuova serie dal respiro internazionale dedicata alla figura “umana e secolare” di Gesù.

Potrebbe interessarti:

Il progetto, alla regia c’è Jan Michelini, si snoderebbe entro tre stagioni: la prima dedicata alla predicazione di Gesù e alla scelta dei 12 Apostoli (di cui saranno messe in luce anche contraddizioni e debolezze), la seconda incentrata sugli eventi fondamentali della Settimana Santa e l’ultima dedicata alla vita degli Apostoli negli anni immediatamente successivi la morte del Messia. Forte di un budget importante, che si aggirerebbe attorno ai 50 milioni di Euro, “The Rising” dovrebbe essere scritta in collaborazione con Fabrizio Fiocco, esperto di Antico Testamento.

Così Luca Bernabei – che di questi tempi lavora anche al ritorno di Sandokan con Can Yaman e Luca Argentero – presenta il progetto a Variety:

“La serie non mancherà di rispetto ai credenti, ma mira ad attirare anche i non credenti. Anche se sei un non credente, conoscere la vita di Gesù può aiutarti a condurre una vita migliore

Letture Consigliate