The Walking dead, un incidente mortale ferma la produzione

the walking dead
The Walking Dead, finale scioccante in arrivo?

L’attore John Bernecker, presenza fissa del cast di The Walking Dead, è rimasto ucciso in un grave incidente sul set. La produzione della serie si è fermata

project adv

Bruscamente interrotta la produzione dell’ottava stagione di The Walking dead : la causa risiede in un incidente mortale avvenuto sul set questa settimana.

John Bernecker, attore e stuntman, mercoledì scorso è rimasto gravemente ferito: caduto da un’altezza di quasi sei metri, ha battuto la testa contro una superficie di calcestruzzo. Subito, è stato trasportato in condizioni d’urgenza all’ospedale di Atlanta. Ricoverato in terapia intensiva, ieri è morto.

La produzione di The Walking Dead ha immediatamente sospeso le riprese e in una nota alla stampa ha scritto all’attore: “Grazie per tutto quello che hai fatto per noi. Manteniamo John e la sua famiglia nei nostri pensieri e nelle nostre preghiere”.

Bernecker era uno stuntman tra i più apprezzati e conosciuti a livello internazionale in quanto ha lavorato per produzioni ad altissimo livello come: ”Logan”, “Piccoli brividi”, “L’ultimo cacciatore di streghe”, “Scream Queens”, “Fast & Furious 8″ e “Salem”.

È la seconda brutta notizia per il cast della Serie Tv sugli zombie. La scorsa settimana, sempre a causa di un incidente, è morto Randy Schell, la voce del Previously, on AMC’s The Walking Dead”

SAG-AFTRA, che si occupa di rappresentare gli stuntman professionisti, ha inoltre confermato che è in corso un’indagine per capire le cause di questo terribile incidente.

 

Video del giorno