Torino-Fiorentina 0-2, decide una doppietta di Chiesa nel finale



torino-fiorentina
Foto: Instagram ACF Fiorentina

Il quarto ottavo di finale di Coppa Italia tra Torino-Fiorentina, termina 2-0 per i Viola; decisivo Federico Chiesa con due reti, granata fuori

Dopo Lazio, Milan e Juventus, la Fiorentina è la quarta squadra ad accedere ai quarti di finale della Coppa Italia 2018/19. I Viola superano 2-0 il Torino in trasferta e passano il turno.

Una sfida tra due squadre gemellate, equilibrata dall’inizio ma decisa dall’uno-due piazzato da Federico Chiesa, andato a segno all’87’ e al 94′, e che ha sancito la qualificazione della squadra allenata da Stefano Pioli, che adesso attenderà la vincente tra Roma e Virtus Entella, sfida che andrà in scena domani sera.

Non positivo l’esordio di Luis Muriel, ritornato in Italia pochi giorni fa e schierato dal 1′ dal tecnico gigliato. Il colombiano non è apparso al top della forma e ancora lontano dagli schemi del suo mister, la sua partita è durata appena un’ora. Meglio invece ha fatto il suo collega Gio Simeone, entrato proprio al posto dell’ex-Samp e decisivo con l’accelerazione che ha portato all’1-0 del figlio d’arte Chiesa.

Il numero 25, sempre in contropiede e grazie ad un errore di Lyanco, ha poi chiuso la partita, superando ancora una volta Sirigu nei minuti di recupero. VAR protagonista del match: prima non concede giustamente un rigore alla Viola nel primo tempo, poi annulla (dopo un’attesa di 4 minuti) un gol di De Silvestri per fuorigioco.

Buona la prima per la Fiorentina in questo 2019, il Torino si rammarica per le occasioni sprecate ad inizio ripresa e saluta in anticipo il torneo.

Torino-Fiorentina 0-2: il tabellino

TORINO (3-5-2): Sirigu 6,5; Izzo 6, N’Koulou 6,5 (73′ Lyanco 5), Djidji 5; De Silvestri 6, Rincon 6, Meite 6, Baselli 6 (79′ Lukic sv), Aina 5,5 (89′ Berenguer sv); Belotti 5,5, Iago Falque 5,5.

A disposizione: Rosati, Ichazo, Bremer, Ansaldi, Parigini, Edera, Damascan.
Allenatore: Walter Mazzarri 6.

FIORENTINA (4-3-3): Lafont 6; Milenkovic 5,5, Pezzella 6, Hugo 6,5, Biraghi 5,5; Benassi 5,5 (89′ Dabo 6), Veretout 6, Fernandes 6; Mirallas 5 (53′ Gerson 5,5), Muriel 5,5 (64′ Simeone 6,5), Chiesa 7,5.

A disposizione: Dragowski, Brancolini, Hancko, Laurini, Pjaca, Ceccherini, Norgaard, Eysseric, Thereau.
Allenatore: Stefano Pioli 6,5.

Arbitro: Rosario Abisso 5,5
Marcatori: 87′ Chiesa (F), 90+4′ Chiesa (F).
Ammoniti: 24′ Benassi (F); 32′ Milenkovic (F); 45′ Veretout (F); 54′ Pezzella (F); 76′ Aina (T).
Espulsi: nessuno.

Leggi anche