Il trash è servito. Lo show di Pamela Prati tiene in piedi la puntata dei GF Vip

pamela prati

Il trash è servito. Lo show di Pamela Prati tiene in piedi la puntata del GF Vip consegnando allo spettatore un siparietto degno della miglior sceneggiata napoletana. E il pubblico chiede a gran voce la chiusura anticipata del programma

project adv

Il trash è servito. Non che ci aspettassimo di meno dal GF Vip, assolutamente! Ma non avremmo mai creduto che sarebbero scesi così in basso, specialmente considerando che si tratta di una rete in chiaro e che lo spettacolo indecoroso a cui siamo stati costretti ad assistere è andato in onda in prima serata.

Si prevedeva che non sarebbe stata una puntata tranquilla dal momento in cui domenica Barbara D’Urso aveva annunciato che la produzione aveva in serbo un provvedimento disciplinare per uno degli inquilini. Non era difficile capire verso chi si sarebbe abbattuta l’implacabile scure del GF, e infatti così è stato: Pamela Prati è stata espulsa. Niente di eccezionale visti gli ultimi avvenimenti che hanno turbato la casa, ma il bello è arrivato dopo.

Breve riassunto delle puntate precedenti: Pamela Prati non voleva stare nella casa e aveva provato persino a fuggire, il Grande Fratello l’aveva beccata e le aveva intimato di tornare. Ieri sera poi la sentenza: espulsione. Capita, alla fine la produzione non ha fatto altro che accontentarla. Ma evidentemente la seconda personalità della Prati ha prevalso e ha tirato fuori tutto il trash che non le era stato possibile esprimere durante gli anni di assenza dalle scene.

Abbiamo assistito a una vera e propria sceneggiata napoletana ieri sera, con la “diva” che si rifugiava in bagno, come una bimbetta capricciosa, dopo che Alfonso Signorini dallo studio la rimproverava per le sue bizze “Che tu sia Pamela Prati o il signor Rossi le regole vanno rispettate, altrimenti esci”, le ha fatto presente il direttore di Chi. Apriti cielo! O meglio, si è aperta la toilette, da cui solo Valeria Marini, dopo una certosina opera di convincimento, è riuscita a tirarla fuori.

Ma il trash continua anche fuori, con Pamela che esce senza accomiatarsi dai compagni e inveisce in maniera isterica contro i fan e i fotografi presenti fuori “Non potete farmi foto. Non potete riprendermi. Str…i. Chiamatemi un taxi. Portatemi le valigie”.

Una pagina molto triste di televisione. Che però è continuata, con l’entrata in studio, che alla fine tocca a tutti i concorrenti ma che, forse, nel suo caso si sarebbe dovuta evitare per dar modo alla Prati di calmarsi. Invece niente, fatto trenta facciamo trentuno! E in studio si rinnova il duello con Signorini che attacca ancora “Certo cose non si dicono. Ma chi sei? Le valigie te le porti da sola”. E lei allora ha replicato in maniera molto poco signorile apostrofando il povero direttore come “L’opinionista che dice tanze ca…e”.

Lei, Pamela, aveva poco prima giustificato le sue intemperanze adducendo come motivazione una cronica claustrofobia che la accompagna da anni, e che l’avrebbe assalita immediatamente all’ingresso nella casa.

Diamole il beneficio del dubbio, ma questo non riesce a mitigare il senso di schifo vero e proprio che il programma e i suoi concorrenti hanno suscitato nell’opinione pubblica, che chiede a gran voce la chiusura anticipata del programma, e non da oggi tra l’altro. Negli altri Paesi il Grande Fratello è caduto nel dimenticatoio già da parecchio, quando nelle altre emittenti si rendevano conto che ormai il prodotto non tirava più. Invece in Italia no, siamo cocciuti, lottiamo contro i mulini a vento, e solo difronte a una bolla papale caliamo la cresta.

Intanto il danno è fatto, e il trash è servito, caldo caldo, all’ora di cena.

Video del giorno