Tria su Decreto Famiglia: “Non ci sono coperture”. È scontro con il M5s

tria
Foto da mef.gov.it

Scontro tra il Ministro delle Finanze Tria e il M5s sul ‘Decreto Famiglia’. Secondo il Ministro infatti non ci sarebbero le coperture necessarie

Ennesima frattura tra il Movimento 5 Stelle e il Ministro delle Finanze Giovanni Tria. Il motivo dell’ultimo scontro questa volta è il ‘Decreto Famiglia’, fortemente voluto dalla compagine penta-stellata. Secondo Tria non ci sarebbero infatti le coperture necessarie per supportare gli aiuti alle famiglie proposte dai 5 Stelle, mentre concede un’apertura sulla ‘flat tax’, voluta dalla Lega che ne ha fatto uno dei capisaldi della sua campagna elettorale dello scorso anno.

Strano che il Ministro Tria segnali coperture assenti sul nostro decreto quando il miliardo necessario è stato anche certificato dal presidente INPS per poi parlare di una flat tax fattibile nonostante costi 30 miliardi” fanno sapere fonti grilline. “Il Ministro dell’Economia è lui ma il miliardo per le famiglie lo abbiamo trovato noi. Magari gli spiegheremo come” hanno aggiunto poi con una vena ironica le stesse voci dall’interno del movimento.

Il Ministro Tria si è espresso anche sulle parole del vicepremier e Ministro degli Interni Matteo Salvini che aveva preannunciato un possibile sforamento del 3% nel rapporto deficit/PIL. “Non dipende dai mercati, si tratta di prendere soldi in prestito e lui lo sa benissimo non devo certo spiegarglielo” le parole di Tria che ha poi chiosato “c’è una campagna elettorale in atto“.