Ucciso il boss italo-americano Frank Calì della famiglia Gambino

Frank Calì

Il boss italo-americano Frank Calì è morto ieri sera a seguito di un agguato davanti alla sua abitazione di New York: una prima ricostruzione

Duro colpo alla criminalità organizzata di New York: alle 21.00 di ieri sera (le 2 di notte in Italia) il boss della famiglia Gambino Frank Calì è morto.

L’uomo era stato trasportato in ospedale, dove è deceduto a causa delle numerose ferite da arma da fuoco procurategli da un agguato nei pressi della sua abitazione a Staten Island.

53 anni, Francesco Paolo Augusto Calì (questo il suo vero nome), presunto appartenente alla famiglia Gambino, era considerato mediatore tra mafia statunitense e la mafia siciliana.