Mertens
Twitter @sscnapoli

Udinese e Napoli si affronteranno alle 15 al Friuli di Udine, queste le probabili formazioni. Occhi puntati sulle condizioni di Mertens e Koulibaly

L’Udinese scende in campo contro il Napoli in quella che pare essere una partita fondamentale per Luca Gotti. L’allenatore bianconero pare essere arrivato al capolinea della sua esperienza come tecnico dei friulani e proprio un’eventuale sconfitta contro i partenopei potrebbe porre la parola “fine” al matrimonio tra lui e l’Udinese. Il Napoli di mister Gattuso, dal suo canto, ha un bisogno di ritrovare la miglior forma e di fare punti. I Partenopei proveranno di certo a sfruttare questa ghiotta occasione contro una compagine che non sta vivendo un momento di forma irresistibile.

QUI UDINESE – Emergenza in attacco per i friulani. A seguito degli infortuni di Okaka e Pussetto, il tandem offensivo designato da mister Gotti dovrebbe essere composto da Lasagna e Nestorowski. A centrocampo Arslan vuole una maglia da titolare e, forte del gol siglato nell’ultima uscita di campionato, pare essere in vantaggio su Wallace. In difesa finalmente si rivede De Maio dal primo minuto, mentre dovrebbe rifiatare Samir.

QUI NAPOLI – Si rivede Petagna. Sarà dell’attaccante triestino il compito di guidare le offensive azzurre. A supportarlo Insigne e Lozano, con Politano pronto a subentrare a partita in corso. In mezzo al campo è bagarre di nomi, con Fabian Ruiz che dovrebbe riposare a vantaggio di Elmas. Da segnalare nel Napoli il ballottaggio tra Rrahmani e Maksimovic al fianco di Manolas, con le condizioni di Koulibaly da monitorare. Più Hysaj che Mario Rui sull’out di sinistra. Chance per Meret tra i pali. Monitorato Dries Mertens a Castelvorturno. Il belga si sta limitando ad effettuare alcune terapie ma non è da escludere la sua presenza in campo, magari a partita in corso.

Probabili formazioni

Udinese (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao, De Maio, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeeglaar; Nestorowski, Lasagna. All: Gotti.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Manolas, Hysaj; Zielinski, Bakayoko, Fabian Ruiz; Politano, Insigne, Petagna. All: Gattuso.