US Open, immenso Seppi: eliminato Hurkacz. Out Musetti, Berrettini c’è

Prima PaginaUS Open, immenso Seppi: eliminato Hurkacz. Out Musetti, Berrettini c'è

Andreas Seppi compie la seconda impresa agli US Open: sconfitto Hurkacz. Berrettini accede al 3° turno, out Musetti. In campo Sinner

Andreas Seppi è l’uomo-copertina di questi primi giorni di US Open. A 37 anni, il tennista altoatesino si toglie la soddisfazione di accedere al terzo turno dello Slam, eliminando Hubert Hurkacz, testa di serie numero 10 del seeding.

L’azzurro ripete l’impresa compiuta contro l’ungherese Fucsovics ma questa vittoria è ancora più memorabile. Dopo il primo set perso per 2-6, l’azzurro entra in partita e diventa il padrone del suo destino, vincendo 6-4 6-4 i successivi parziali e arrivando al 4° set con il cuore in gola. Dopo non aver sfruttato un parziale di vantaggio, annulla tre set-point ad Hurkacz e lo trascina al tiebreak. Qui il primo strappo arriva quando commette doppio fallo sull’11° punto ed offre palla-set all’avversario ma Seppi tira fuori gli artigli e recupera. Poi – al cambio di campo – riesce a ribaltare la situazione e chiude sull’8-6, sotto la standing ovation del pubblico.

Matteo Berrettini deve faticare un po’ di più per avere la meglio sul francese Moutet, giustiziere di Stefano Travaglia nel primo turno. Dopo aver vinto il primo set al tiebreak (7-2), il numero 1 d’Italia si inceppa nel secondo, cedendo 4-6, commettendo numerosi doppi falli durante il set. Il tennista romano però rimette le cose a posto successivamente, chiudendo 6-4 6-3 e invocando il pubblico ad acclamare il suo nome.

Per Seppi al terzo turno ci sarà la sfida contro il tedesco Otte, già noto agli italiani per aver sconfitto Sonego in 4 set. Invece per Berrettini ci sarà Ivanskha, già affrontato agli ottavi di finale di Wimbledon.

Niente da fare invece per Lorenzo Musetti che si deve arrendere ad un incontenbile Reilly Opelka. Il tennista azzurro gioca bene ma cede in tre set, per merito della precisione al servizio del suo avversario (31 aces messi a segno) ma soprattutto bravo a sfruttare le poche defaillance del 19enne di Carrara. Il punteggio finale recita 6-7 5-7 4-6 per il tennista americano che vola così al 3° turno. In corso la partita di Jannik Sinner, l’ultimo azzurro rimasto in gara: l’altoatesino conduce 1-0 nel computo dei set contro l’americano Swajda.

Nando Armenantehttp://www.facebook.com/Nando.Armenante8
25 anni da Cava de' Tirreni, studente presso la facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università degli Studi di Salerno, indirizzo Editoria. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020. Porto avanti la passione ed il sogno di diventare giornalista, in particolare scrivendo di sport (di calcio in particolar modo) ma anche di attualità, su tutto ciò che accade nella città in cui vivo e sull'intero territorio.

Covid-19

Italia
105,083
Totale di casi attivi
Updated on 24 September 2021 - 11:07 11:07