Biden

La campagna di vaccinazione negli USA procede spedita e ad alta velocità: registrato numero basso di contagi e di morti. Primo paese Covid-free?

Gli USA viaggiano spediti nella campagna di vaccinazione anti-Covid: sono già oltre 100 milioni i cittadini vaccinati contro il SARS-CoV-2. Un risultato strepitoso e fa pensare alla possibile che il paese americano possa essere il primo ad uscire dalla situazione di pandemia da qui alla fine dell’anno.

Potrebbe interessarti:

Il Presidente Joe Biden aveva annunciato qualche giorno fa che l’obiettivo è chiudere la campagna di vaccinazione entro dicembre 2021, salvo imprevisti. L’ipotesi cresce a vista d’occhio anche stando ai contagi che emergono dai bollettini quotidiani. Nella giornata di lunedì 1 marzo, gli Stati Uniti d’America hanno registrato poco più di 51mila casi, numero quasi 3 volte più basso rispetto ad un mese fa. Soprattutto iniziano a scendere il numero dei decessi, dei ricoveri e delle terapie intensive anche se il bilancio ad oggi è ancora molto alto. In totale i contagi da inizio epidemia stanno per sfiorare la quota di 30 milioni.

Ci sono zone del Paese dove la situazione è critica (in Florida si è registrato il 12% dei decessi ed il 9% dei casi nazionali) ma le autorità americane sono fiduciose in vista del futuro. “Saremo il primo paese Covid-free”, l’annuncio con orgoglio. Sarà davvero così?

Letture Consigliate